Home » Business Plan » Business Plan per ottenere Finanziamenti Bancari: guida completa 2024

Business Plan per ottenere Finanziamenti Bancari: guida completa 2024

Ottieni i finanziamenti per la tua impresa con la nostra guida al business plan 2024.

Leggi la Guida con Esempi di business plan vincenti .

Il business plan è un documento essenziale per ogni impresa per ottenere finanziamenti, ma anche per chiunque voglia sviluppare la propria attività. In questo articolo, vedremo come scrivere un business plan efficace per ottenere finanziamenti e quali sono le sezioni essenziali da includere.

Il Piano d’impresa è un documento dettagliato che descrive il progetto di un’impresa, i suoi obiettivi, la strategia di marketing, la struttura organizzativa, il piano finanziario e le proiezioni. Questo documento può essere utilizzato come presentazione per potenziali investitori e finanziatori (banche e istituti finanziari) .

Fac simile business plan per richiesta finanziamento.

Come fare per ottenere un finanziamento bancario con il business plan: le 3 azioni fondamentali, 1. scarica il modello gratuito per la parte descrittiva del business plan, >> parte descrittiva – business plan – gratuito | powerpoint <<, 2. scarica il modello gratuito per la parte numerica del business plan, >> parte numerica – business plan – gratuito | excel <<, 3. acquista la versione completa del business plan 2024 e presentalo in banca, >> parte numerica – business plan completo | excel <<, le 5 sezioni essenziali del business plan per ottenere un finanziamento bancario.

A. Con il Modello Gratuito in PowerPoint puoi completare i primi 4 componenti chiave di un business plan per ottenere finanziamenti.

B. Con il Software in Excel puoi completare la sezione più importante: le Proiezioni Finanziarie a 5 anni.

1. Introduzione del Business Plan

La prima sezione del piano aziendale è l’introduzione, che presenta il progetto e la sua importanza per il mercato di riferimento. In questa sezione, è importante definire chiaramente il prodotto o servizio offerto, il mercato di riferimento, i concorrenti e i vantaggi competitivi dell’impresa .

Questa parte del piano industriale è molto importante poiché fornisce un’idea generale del progetto imprenditoriale e delle motivazioni che lo hanno generato. In questa sezione, il lettore (la banca) deve comprendere in modo chiaro e sintetico quali sono gli obiettivi dell’impresa e quali sono i vantaggi competitivi che la rendono appetibile agli investitori.

L’introduzione deve quindi fornire una panoramica del settore di riferimento e del mercato in cui l’impresa opera, nonché una descrizione dettagliata della mission aziendale, ovvero dell’obiettivo principale che l’impresa intende perseguire.

Inoltre, è fondamentale che in questa sezione vengano presentati i membri del team imprenditoriale e le loro competenze specifiche, in modo tale da dimostrare che il progetto è supportato da un team solido e in grado di gestire efficacemente l’impresa.

In sintesi, la prima sezione del business plan deve suscitare l’interesse da parte del potenziale finanziatore e fornire una visione completa e dettagliata del progetto imprenditoriale, dimostrando la sua fattibilità e il potenziale di successo.

2. Analisi di Mercato

La seconda sezione del business plan è l’analisi di mercato, che include una descrizione dettagliata del mercato di riferimento e dei suoi trend . In questa sezione, è importante analizzare le esigenze dei clienti, le tendenze di mercato, la concorrenza, i punti di forza e di debolezza dell’impresa.

Si effettua una valutazione del mercato di riferimento, analizzando i trend di settore, la concorrenza e le opportunità di crescita. L’obiettivo di questa sezione è quello di dimostrare che l’impresa ha una buona conoscenza del mercato in cui opera , che ha individuato una nicchia di mercato non ancora sfruttata e che ha elaborato una strategia di penetrazione del mercato.

Si deve fornire una descrizione dettagliata del mercato di riferimento, identificando le tendenze attuali e le prospettive future. Inoltre, è importante analizzare la concorrenza, identificando i punti di forza e di debolezza dei competitor e le loro strategie di marketing.

È inoltre importante definire il target di riferimento dell’impresa e le sue esigenze, in modo tale da individuare le opportunità di crescita e di sviluppo dell’impresa. Si deve quindi definire la proposta di valore dell’impresa, ovvero il motivo per cui i clienti dovrebbero scegliere i prodotti o i servizi dell’impresa rispetto a quelli dei competitor.

L’analisi di mercato del piano di business ha l’obiettivo di dimostrare che l’impresa ha una solida conoscenza del mercato di riferimento e ha elaborato una strategia di penetrazione del mercato che tiene in considerazione i trend attuali e le prospettive future .

3. Strategia di Marketing

La terza sezione del business plan è la strategia di marketing, che descrive come l’impresa intende posizionarsi nel mercato e promuovere il proprio prodotto o servizio . In questa sezione, è importante definire il target di riferimento, le modalità di promozione, la strategia di prezzo e la distribuzione.

La sezione della strategia di marketing è una delle parti più importanti del business plan in quanto definisce le azioni che l’impresa intende intraprendere per raggiungere i propri obiettivi di vendita e di posizionamento sul mercato.

Una volta completata l’analisi del mercato, si deve definire la propria strategia di marketing, ovvero le azioni che l’impresa intende intraprendere per raggiungere i propri obiettivi di vendita. Tra le principali attività di marketing si possono includere:

  • Posizionamento e branding : definizione del posizionamento dell’impresa sul mercato e creazione del brand.
  • Pricing : definizione della politica di prezzo dell’impresa, in base alla concorrenza, alle caratteristiche del prodotto o servizio e al target di riferimento.
  • Comunicazione : definizione degli strumenti di comunicazione, come pubblicità, promozioni, sponsorizzazioni e attività di relazioni pubbliche.
  • Distribuzione : definizione delle modalità di distribuzione del prodotto o servizio, come vendita diretta, distribuzione tramite intermediari o vendita online.
  • Customer relationship management : definizione delle attività di gestione del rapporto con i clienti, come assistenza post-vendita, servizio clienti e fidelizzazione.

È importante che la strategia di marketing sia realistica e sostenibile, e che tenga conto delle risorse disponibili. Inoltre, la strategia di marketing deve essere in linea con gli obiettivi generali dell’impresa, come il fatturato, il margine di profitto, la quota di mercato e il posizionamento rispetto ai concorrenti.

In sintesi, la sezione della strategia di marketing del business plan per ottenere un finanziamento bancario , definisce le azioni che l’impresa intende intraprendere per raggiungere i propri obiettivi di vendita e di posizionamento sul mercato, e include l’analisi del target di riferimento, della concorrenza e la definizione delle attività di posizionamento e branding, pricing, comunicazione, distribuzione e customer relationship management.

4. Struttura Organizzativa

La quarta sezione del business plan è la struttura organizzativa, che descrive la struttura dell’impresa, le sue funzioni e i suoi processi. In questa sezione, è importante definire i ruoli e le responsabilità dei singoli membri dell’organizzazione e descrivere il processo decisionale .

In questa sezione si fornisce una panoramica dettagliata dell’organizzazione dell’impresa, delle sue funzioni principali e dei processi interni.

In primo luogo, è importante definire la struttura giuridica dell’impresa, ovvero se si tratta di una società di persone o di capitali, e descrivere i ruoli e le responsabilità dei soci o degli azionisti.

Successivamente, si deve descrivere l’organizzazione aziendale, identificando le principali funzioni dell’impresa, come produzione, marketing, finanza, risorse umane e ricerca e sviluppo. In questa sezione, si deve fornire una descrizione dettagliata di ogni funzione, elencando le risorse disponibili e le attività svolte.

Inoltre, è importante descrivere i processi interni dell’impresa, ovvero come vengono gestiti i flussi di lavoro e le attività quotidiane. Si deve quindi fornire una descrizione dettagliata dei processi di produzione, delle attività di marketing e di vendita, dei processi di gestione delle risorse umane e dei processi di gestione finanziaria.

Infine, si deve definire l’ organigramma dell’impresa , ovvero la rappresentazione grafica della struttura organizzativa dell’impresa, identificando i ruoli e le responsabilità di ogni membro dell’organizzazione.

Questa parte del business plan ha l’obiettivo di fornire una descrizione dettagliata dell’organizzazione e della struttura dell’impresa, identificando le principali funzioni e i processi interni, e definendo l’organigramma dell’impresa.

5. Piano Finanziario (parte numerica del business plan)

La quinta sezione del business plan è il piano finanziario, che include le previsioni finanziarie dell’impresa. In questa sezione, è importante definire i budget, i costi e i ricavi, le entrate e le uscite, le fonti di finanziamento e le proiezioni a medio e lungo termine .

Per scrivere un piano aziendale efficace per ottenere i finanziamenti desiderati, è importante seguire una struttura ben definita , includere tutte le sezioni essenziali e fornire informazioni dettagliate e precise sul progetto e sulla sua fattibilità economica. La presentazione del documento deve essere chiara, sintetica e coinvolgente, con un focus sui punti di forza del progetto. Seguendo queste linee guida, sarà possibile creare un piano di business efficace e convincente per ottenere finanziamenti e sviluppare la propria attività.

Il Piano Finanziario è la parte cruciale del business plan , in quanto fornisce una panoramica dettagliata delle proiezioni finanziarie dell’azienda nel corso degli anni. Questa sezione deve mostrare ai finanziatori come l’azienda pianifica di generare profitti e come intende utilizzare i finanziamenti per raggiungere gli obiettivi aziendali .

Per prima cosa, si dovrebbe includere un prospetto di Flusso di Cassa , che presenta le previsioni finanziarie per almeno 3 anni di attività . Le previsioni di cash-flow includono le proiezioni sulle entrate e sulle uscite di cassa.

È inoltre importante includere una sezione sulle fonti di finanziamento , dove si descrive come l’azienda intende ottenere i finanziamenti necessari per avviare l’attività e farla crescere nel tempo. Questo potrebbe includere prestiti bancari, investimenti di venture capital o di business angels, crowdfunding o altre fonti di finanziamento.

Infine, si deve presentare una proiezione di profitti e perdite (Conto Economico) e di attività e passività (Stato Patrimoniale) per i primi tre o cinque anni , evidenziando come l’azienda intende generare profitti e come prevede di utilizzarli per sviluppare e far crescere l’attività. Questo potrebbe includere informazioni sulla ripartizione dei profitti tra i soci, la destinazione dei profitti per finanziare nuovi progetti o espansioni, o l’investimento in attività di ricerca e sviluppo per migliorare i prodotti o servizi offerti.

In generale, il piano finanziario dovrebbe dimostrare ai finanziatori che l’azienda ha un piano solido e ben strutturato per raggiungere i propri obiettivi di crescita e generare profitti sostenibili nel tempo.

Per presentare un’Analisi di Fattibilità completa per il tuo Business Plan puoi usare un Modello in Excel : La versione Gratuita permette di valutare il software completo. >> Scaricala e provala liberamente :

Come posso dimostrare che il mio progetto è redditizio e sostenibile.

Per dimostrare che il tuo progetto è redditizio e sostenibile, puoi utilizzare l’analisi finanziaria del tuo business plan. L’analisi finanziaria è una parte essenziale del business plan per il finanziamento bancario e dimostra che il tuo progetto è in grado di generare profitti nel lungo termine.

Ecco alcuni elementi dell’analisi finanziaria che puoi utilizzare per dimostrare che il tuo progetto è redditizio e sostenibile:

  • Previsioni finanziarie: Le previsioni finanziarie sono una stima delle entrate e delle spese dell’azienda nel corso di un determinato periodo di tempo. Le previsioni finanziarie devono essere realistiche e supportate da dati concreti, come le tendenze di mercato, i prezzi della concorrenza e le proiezioni di vendita.
  • Conto economico: Il conto economico è un documento che mostra i ricavi e le spese dell’azienda in un determinato periodo di tempo. Il conto economico deve dimostrare che l’azienda è in grado di generare profitti e di coprire le sue spese.
  • Gestione del flusso di cassa: La gestione del flusso di cassa è un aspetto fondamentale dell’analisi finanziaria. È importante dimostrare che l’azienda ha una gestione del flusso di cassa solida e che è in grado di gestire le sue entrate e le sue spese.
  • Strategia di finanziamento: La strategia di finanziamento deve dimostrare che l’azienda ha un piano chiaro per ottenere il finanziamento necessario e che è in grado di rimborsarlo nel lungo termine. La strategia di finanziamento deve essere realistica e supportata da dati concreti.

In sintesi, per dimostrare che il tuo progetto è redditizio e sostenibile, devi utilizzare l’analisi finanziaria del tuo business plan. Assicurati di avere previsioni finanziarie realiste, un bilancio solido, un conto economico positivo, una gestione del flusso di cassa efficace e una strategia di finanziamento realistica. In questo modo, dimostrerai alla banca che il tuo progetto è meritevole di finanziamento e che ha buone possibilità di successo nel lungo termine.

Quali sono i dati concreti che dovrei utilizzare per le previsioni finanziarie?

Per creare previsioni finanziarie realistiche nel tuo business plan, dovresti utilizzare dati concreti e affidabili. Ecco alcuni esempi di dati che potresti utilizzare:

  • Analisi di mercato: L’analisi di mercato ti fornisce informazioni sulle tendenze del mercato, le dimensioni del mercato, la concorrenza e le opportunità di crescita. Questi dati possono essere utilizzati per creare previsioni finanziarie realistiche sulle vendite e sulle entrate.
  • Storico aziendale: Se la tua azienda esiste già da qualche tempo, puoi utilizzare il suo storico per creare previsioni finanziarie. Ad esempio, puoi utilizzare le vendite e le entrate degli ultimi anni come punto di partenza per le previsioni finanziarie future.
  • Analisi della concorrenza: L’analisi della concorrenza ti fornisce informazioni sulle attività dei tuoi concorrenti, come i loro prezzi, le loro politiche di vendita e i loro prodotti. Questi dati possono essere utilizzati per creare previsioni finanziarie realistiche sulle entrate.
  • Analisi dei costi: L’analisi dei costi ti fornisce informazioni sui costi associati alla produzione e alla vendita del tuo prodotto o servizio. Questi dati possono essere utilizzati per creare previsioni finanziarie realistiche sulle spese.
  • Proiezioni di vendita: Le proiezioni di vendita sono una stima delle vendite che prevedi di effettuare in un determinato periodo di tempo. Le proiezioni di vendita devono essere realistiche e supportate da dati concreti, come l’analisi di mercato e l’analisi della concorrenza.

In sintesi, per creare previsioni finanziarie realistiche nel tuo business plan, devi utilizzare dati concreti e affidabili. Assicurati di effettuare un’analisi di mercato accurata, di utilizzare il tuo storico aziendale, di analizzare la concorrenza e di creare proiezioni di vendita realistiche. In questo modo, dimostrerai alla banca che il tuo progetto è meritevole di finanziamento e che hai una solida strategia finanziaria per il futuro.

Come posso utilizzare l’analisi della concorrenza per creare previsioni finanziarie realistiche?

L’analisi della concorrenza è un elemento importante che può aiutarti a creare previsioni finanziarie realistiche. Ecco alcuni consigli su come utilizzare l’analisi della concorrenza per creare previsioni finanziarie:

  • Analizza i prezzi dei tuoi concorrenti: Analizza i prezzi dei tuoi concorrenti per capire come si posizionano rispetto a te. Se i tuoi concorrenti vendono prodotti simili a prezzi più bassi, potresti dover abbassare i tuoi prezzi per rimanere competitivo. Analizza i prezzi dei tuoi concorrenti per determinare il prezzo giusto per i tuoi prodotti.
  • Analizza la loro strategia di marketing: Analizza la strategia di marketing dei tuoi concorrenti per capire come promuovono i loro prodotti. Puoi utilizzare queste informazioni per creare una strategia di marketing efficace per i tuoi prodotti.
  • Analizza il loro target di mercato: Analizza il target di mercato dei tuoi concorrenti per capire a chi si rivolgono. Queste informazioni possono aiutarti a definire il tuo target di mercato e a creare una strategia di marketing mirata.
  • Analizza la qualità dei loro prodotti: Analizza la qualità dei prodotti dei tuoi concorrenti per capire come si posizionano rispetto ai tuoi. Se i prodotti dei tuoi concorrenti sono di qualità inferiore ai tuoi, potresti dover aumentare il prezzo dei tuoi prodotti per riflettere la loro qualità superiore.
  • Analizza la loro posizione sul mercato: Analizza la posizione dei tuoi concorrenti sul mercato per capire il loro grado di influenza. Se i tuoi concorrenti hanno una posizione dominante sul mercato, potresti dover creare una strategia di marketing più aggressiva per guadagnare quote di mercato.

In sintesi, l’analisi della concorrenza può fornirti informazioni preziose sul mercato e sui tuoi concorrenti. Utilizza queste informazioni per creare previsioni finanziarie realistiche per il tuo business plan, ad esempio per prevedere le vendite e le entrate. Analizza i prezzi dei concorrenti, la loro strategia di marketing, il loro target di mercato, la qualità dei loro prodotti e la loro posizione sul mercato per creare previsioni finanziarie più accurate e realistiche.

Come posso dimostrare che la mia gestione del flusso di cassa è efficace?

Per dimostrare che la tua gestione del flusso di cassa è efficace, puoi utilizzare l’analisi del flusso di cassa del tuo business plan. L’analisi del flusso di cassa è una parte importante dell’analisi finanziaria del tuo business plan e dimostra che hai una gestione del flusso di cassa solida e che sei in grado di gestire le entrate e le spese.

Ecco alcuni elementi dell’analisi del flusso di cassa che puoi utilizzare per dimostrare che la tua gestione del flusso di cassa è efficace:

  • Previsioni di cassa: Le previsioni di cassa sono una stima delle entrate e delle uscite di cassa dell’azienda nel corso di un determinato periodo di tempo. Le previsioni di cassa devono essere reali e supportate da dati concreti, come le tendenze di mercato e le proiezioni di vendita.
  • Piano di gestione del flusso di cassa: Il piano di gestione del flusso di cassa è un documento che mostra come l’azienda gestirà il flusso di cassa nel corso del tempo. Il piano di gestione del flusso di cassa dovrebbe dimostrare che l’azienda ha una gestione del flusso di cassa solida e che è in grado di gestire le entrate e le uscite di cassa.
  • Capacità di coprire i debiti: La tua analisi del flusso di cassa dovrebbe dimostrare che l’azienda è in grado di coprire i propri debiti e di gestire il flusso di cassa in modo efficace. Questo dimostra che la tua gestione del flusso di cassa è solida e che sei in grado di pagare le tue obbligazioni finanziarie.
  • Controllo dei costi: Una gestione del flusso di cassa efficace richiede un controllo dei costi rigoroso. La tua analisi del flusso di cassa dovrebbe dimostrare che l’azienda ha un controllo attento dei costi e che è in grado di gestire le sue spese in modo efficace.
  • Monitoraggio del flusso di cassa: La tua analisi del flusso di cassa dovrebbe dimostrare che l’azienda monitora il flusso di cassa in modo regolare. Il monitoraggio del flusso di cassa ti consente di identificare eventuali problemi in anticipo e di prendere misure correttive necessarie.

In sintesi, per dimostrare che la tua gestione del flusso di cassa è efficace, devi utilizzare l’analisi del flusso di cassa del tuo business plan. Assicurati di avere previsioni di cassa realistiche, di avere un piano di gestione del flusso di cassa solido, di essere in grado di coprire i tuoi debiti, di avere un controllo dei costi rigoroso e di monitorare il flusso di cassa in modo regolare. In questo modo, dimostrerai alla banca che il tuo progetto è meritevole di finanziamento e che hai una gestione del flusso di cassa solida per il futuro.

Quali sono i dati concreti che dovrei utilizzare per le previsioni di cassa?

Per creare previsioni di cassa realistiche per il tuo business plan, dovresti utilizzare dati concreti e affidabili. Ecco alcuni esempi di dati che potresti utilizzare:

  • Storico aziendale: Se la tua azienda esiste già da qualche tempo, puoi utilizzare il suo storico per creare previsioni di cassa. Ad esempio, puoi utilizzare i flussi di cassa degli ultimi anni come punto di partenza per le previsioni di cassa future.
  • Proiezioni di vendita: Le proiezioni di vendita sono una stima delle vendite che prevedi di effettuare in un determinato periodo di tempo. Le proiezioni di vendita sono importanti per prevedere le entrate di cassa.
  • Politiche di pagamento: Le politiche di pagamento possono influire sul flusso di cassa dell’azienda. Analizza le politiche di pagamento dei tuoi clienti e delle tue forniture per capire come influenzano il flusso di cassa.
  • Stagionalità: La stagionalità può influire sul flusso di cassa dell’azienda. Ad esempio, se la tua azienda vende prodotti di Natale, il flusso di cassa potrebbe essere più elevato durante i mesi invernali. Analizza la stagionalità del tuo business per creare previsioni di cassa realistiche.
  • Politiche di investimento: Le politiche di investimento possono influire sul flusso di cassa dell’azienda. Se stai pianificando di investire in nuovi impianti o attrezzature, assicurati di considerare l’impatto sul flusso di cassa.

In sintesi, per creare previsioni di cassa realistiche per il tuo business plan, devi utilizzare dati concreti e affidabili. Utilizza il tuo storico aziendale, le proiezioni di vendita, le politiche di pagamento dei clienti e delle forniture, la stagionalità del tuo business e le politiche di investimento per creare previsioni di cassa realistiche. In questo modo, dimostrerai alla banca che la tua gestione del flusso di cassa è solida e che hai una strategia finanziaria efficace per il futuro.

Come posso dimostrare che la mia strategia di finanziamento è realistica?

Per dimostrare che la tua strategia di finanziamento è realistica, devi fornire alla banca una spiegazione dettagliata di come prevedi di finanziare il tuo progetto e di come prevedi di ripagare il prestito. Ecco alcuni consigli su come dimostrare che la tua strategia di finanziamento è realistica:

  • Utilizza fonti di finanziamento diverse: Una strategia di finanziamento realistica dovrebbe includere fonti di finanziamento diverse. Ad esempio, puoi prevedere di finanziare il progetto con un prestito bancario, ma anche con un investimento personale o con finanziamenti ottimizzati per startup. Presentare una varietà di fonti di finanziamento può dimostrare alla banca che hai una strategia di finanziamento solida e che hai considerato diverse opzioni.
  • Dimostra la capacità di rimborso: Una strategia di finanziamento realistica dovrebbe dimostrare la tua capacità di rimborso del prestito. Devi presentare un piano di ripagamento dettagliato e realistico, che mostri come prevedi di utilizzare i flussi di cassa per ripagare il prestito. Assicurati di considerare gli interessi e le spese accessorie del prestito nelle previsioni finanziarie.
  • Utilizza dati concreti: Utilizza dati concreti e affidabili per dimostrare la realistica della tua strategia di finanziamento. Ad esempio, puoi utilizzare l’analisi del mercato e le previsioni di vendita per dimostrare che il tuo progetto è meritevole di finanziamento e che prevedi di avere entrate sufficienti per ripagare il prestito.
  • Presenta un piano di business solido: Una strategia di finanziamento realistica dovrebbe essere supportata da un piano di business solido. Assicurati di presentare un piano di business dettagliato che mostri come prevedi di utilizzare i fondi del prestito per far crescere l’azienda e generare entrate.
  • Utilizza un documento di business plan professionale: Presenta la tua strategia di finanziamento in un documento di business plan professionale. Il tuo business plan dovrebbe essere ben strutturato e contenere tutte le informazioni necessarie per dimostrare la realistica della tua strategia di finanziamento.

In sintesi, per dimostrare che la tua strategia di finanziamento è realistica, devi utilizzare fonti di finanziamento diverse, dimostrare la capacità di rimborso del prestito, utilizzare dati concreti, presentare un piano di business solido e utilizzare un documento di business plan professionale. In questo modo, dimostrerai alla banca che hai una strategia di finanziamento solida e che sei in grado di ripagare il prestito nel tempo stabilito.

Posso utilizzare un modello di business plan per creare il mio piano di business?

Assolutamente sì! I modelli di business plan possono essere utili per creare un piano di business completo e ben strutturato. Ci sono molti modelli di business plan disponibili online, alcuni gratuiti e altri a pagamento.

I modelli di business plan sono una guida: é necessario personalizzare il modello per adattarlo alle esigenze della tua azienda e per riflettere le tue specifiche esigenze di finanziamento.

Inoltre, un piano di business ben strutturato richiede una pianificazione dettagliata e una ricerca accurata delle informazioni. Quindi, è importante che tu dedichi il tempo necessario per personalizzare il modello di business plan e assicurarti che tutte le informazioni siano aggiornate e accurate.

Quindi, i modelli di business plan possono essere utili come guida per creare il tuo piano di business, ma è importante personalizzarli e dedicare il tempo necessario per assicurarti che tutte le informazioni siano accurate e aggiornate.

Cosa devo fare se non ho esperienza nella creazione di un piano di business?

Se non hai esperienza nella creazione di un piano di business, ci sono diverse opzioni che puoi considerare:

  • Richiedi l’aiuto di un professionista: Puoi assumere un professionista, come un business coach o un consulente, per aiutarti nella creazione del tuo piano di business. Questi professionisti hanno esperienza nella creazione di piani di business e possono aiutarti a creare un piano personalizzato e adatto alle tue esigenze.
  • Utilizza un software di business plan: Ci sono diversi software di business plan disponibili che offrono modelli di business plan preconfezionati e strumenti di previsione finanziaria. Questi strumenti possono aiutarti a creare un piano di business dettagliato anche se non hai esperienza nella creazione di piani di business.
  • Partecipa a corsi di formazione: Ci sono corsi di formazione online o offline che possono aiutarti a imparare a creare un piano di business. Questi corsi sono offerti da diverse organizzazioni e possono fornirti le competenze necessarie per creare un piano di business efficace.
  • Utilizza risorse online: Ci sono molte risorse online gratuite che puoi utilizzare per creare un piano di business. Ad esempio, puoi utilizzare modelli di business plan preconfezionati, guide passo-passo e tutorial video per aiutarti nella creazione del tuo piano di business.

Inoltre, ricorda che la creazione di un piano di business richiede tempo e ricerca. Assicurati di dedicare il tempo necessario per esaminare le informazioni di mercato, le tendenze di settore e le previsioni finanziarie per creare un piano di business completo e realistico.

In breve, se non hai esperienza nella creazione di un piano di business, puoi richiedere l’aiuto di un professionista, utilizzare un software di business plan, partecipare a corsi di formazione o utilizzare risorse online gratuite. È anche importante dedicare il tempo necessario per esaminare le informazioni di mercato e le previsioni finanziarie per creare un piano di business completo e realistico.

Scarica i Modelli per Business Plan 2024 in Italiano che preferisci:

  • Software Business Plan Free Excel (278Kb)
  • Executive Summary Power Point (59Kb)
  • Executive Summary PDF (152Kb)

Come posso personalizzare un modello di business plan per adattarlo alle esigenze della mia azienda?

Ci sono diversi modi per personalizzare un modello di business plan per adattarlo alle esigenze della tua azienda. Ecco alcuni suggerimenti:

  • Definisci chiaramente la tua proposta di valore unica – Ciò che rende la tua azienda diversa dalle altre deve essere evidenziato nel tuo business plan. Questo aiuterà a distinguerti dai tuoi concorrenti e a mostrare ai potenziali investitori perché la tua azienda merita di essere finanziata.
  • Adatta il modello di business plan alla tua industria – Il tuo business plan dovrebbe riflettere la realtà specifica del tuo settore. Ad esempio, se sei un’azienda tecnologica, potresti voler includere informazioni sulle ultime tendenze tecnologiche o sui brevetti che hai depositato.
  • Personalizza le previsioni finanziarie – Le previsioni finanziarie sono una parte importante del business plan e dovrebbero essere personalizzate per riflettere le esigenze specifiche della tua azienda. Ad esempio, se la tua azienda sta cercando di ottenere finanziamenti per espandersi, dovresti includere previsioni di crescita che mostrino come i soldi saranno utilizzati per aumentare le vendite.
  • Aggiungi informazioni sulla tua squadra – I membri del team della tua azienda sono un’importante risorsa che può essere utilizzata per convincere i potenziali investitori del tuo successo futuro. Assicurati di includere informazioni sui membri del team, sulle loro esperienze e sulle loro qualifiche nel tuo business plan.
  • Personalizza il modello di business plan in base ai tuoi obiettivi – Il tuo business plan dovrebbe essere scritto con un obiettivo specifico in mente, come ad esempio ottenere finanziamenti o acquisire nuovi clienti. Assicurati che il tuo modello di business plan sia personalizzato per raggiungere il tuo obiettivo specifico.

Come posso convincere i potenziali investitori della mia proposta di valore unica?

Per convincere i potenziali investitori della tua proposta di valore unica, dovresti seguire questi suggerimenti:

  • Descrivi chiaramente la tua proposta di valore unica – Spiega in modo chiaro e conciso ciò che rende la tua azienda diversa rispetto ai concorrenti. Usa esempi concreti per dimostrare perché la tua soluzione o il tuo prodotto è diverso e migliore rispetto a quelli già presenti sul mercato.
  • Mostra i vantaggi della tua soluzione – Descrivi i benefici concreti che la tua soluzione offre ai clienti. Ad esempio, se sei un’azienda tecnologica, potresti mostrare come il tuo prodotto aiuta i clienti a risparmiare tempo, denaro o a migliorare la produttività.
  • Usa dati di mercato per supportare la tua proposta di valore – Fornisci dati di mercato e ricerche di settore che dimostrino che il tuo prodotto o servizio risponde effettivamente a un bisogno reale del mercato. Questo può includere statistiche sulle tendenze di acquisto dei consumatori o sui concorrenti diretti.
  • Dimostra il potenziale di crescita della tua azienda – Fornisci previsioni di crescita realistiche e basate sui dati per dimostrare come la tua azienda potrebbe crescere nel tempo. Mostra come intendi usare i finanziamenti per accelerare la crescita e raggiungere i tuoi obiettivi.
  • Sii preparato a rispondere alle domande e alle obiezioni – Preparati a rispondere alle domande e alle obiezioni che i potenziali investitori potrebbero avere sulla tua proposta di valore. Sii aperto e onesto riguardo ai rischi e ai punti deboli della tua azienda, ma mostra anche come intendi affrontarli e superarli.

Quali sono le obiezioni più comuni che i potenziali investitori potrebbero avere?

Ci sono diverse obiezioni che i potenziali investitori potrebbero sollevare. Ecco alcune delle obiezioni più comuni:

  • Mercato troppo piccolo – L’investitore potrebbe ritenere che il mercato sia troppo piccolo per giustificare un investimento significativo. In questo caso, dovresti dimostrare che il tuo prodotto o servizio ha il potenziale di espandersi in altri mercati o di creare un nuovo mercato.
  • Concorrenza troppo forte – L’investitore potrebbe ritenere che la concorrenza sia troppo forte per la tua azienda. In questo caso, dovresti dimostrare che hai un’idea unica o una proposta di valore che ti distingue dai concorrenti e che ti permette di entrare nel mercato con successo.
  • Rischi troppo elevati – L’investitore potrebbe ritenere che ci siano troppi rischi associati alla tua azienda. In questo caso, dovresti dimostrare di aver valutato attentamente i rischi e di avere un piano per mitigarli. Mostra come intendi gestire i rischi e come puoi minimizzare l’impatto negativo sui tuoi investitori.
  • Squadra inesperta – L’investitore potrebbe ritenere che la tua squadra non abbia l’esperienza o le qualifiche necessarie per raggiungere il successo. In questo caso, dovresti dimostrare di avere un team competente e di avere pianificato per affrontare eventuali lacune nell’esperienza.
  • Previsioni finanziarie poco realistiche – L’investitore potrebbe ritenere che le tue previsioni finanziarie siano troppo ottimistiche o poco realistiche. In questo caso, dovresti fornire previsioni finanziarie realistiche, basate sui dati del mercato e sulla tua esperienza, e mostrare come intendi raggiungerle.

Come posso dimostrare che la mia azienda ha un’idea unica o una proposta di valore?

Ci sono diverse strategie che puoi utilizzare per dimostrare che la tua azienda ha un’idea unica o una proposta di valore. Ecco alcuni suggerimenti:

  • Descrivi il tuo prodotto o servizio in modo dettagliato – Spiega in modo chiaro e conciso come funziona il tuo prodotto o servizio e quali benefici offre ai clienti. Usa esempi concreti per dimostrare come la tua soluzione sia diversa e migliore rispetto a quelle già presenti sul mercato.
  • Fai una ricerca di mercato – Fornisci dati di mercato e ricerche di settore che dimostrino che il tuo prodotto o servizio risponde effettivamente a un bisogno reale del mercato. Questo può includere statistiche sulle tendenze di acquisto dei consumatori o sui concorrenti diretti.
  • Descrivi la tua strategia di marketing – Dimostra come intendi posizionare il tuo prodotto o servizio sul mercato e come intendi raggiungere i tuoi clienti. Spiega come intendi utilizzare i canali di marketing digitali e offline per promuovere la tua azienda.
  • Fornisci testimonianze di clienti soddisfatti – Se hai già alcuni clienti soddisfatti, chiedi loro di fornire testimonianze che dimostrino i benefici della tua soluzione. Le testimonianze dei clienti possono essere un’importante risorsa per dimostrare che la tua azienda ha un’idea unica o una proposta di valore.
  • tutti i Programmi
  • Business Plan
  • Budget software excel
  • Analisi di Bilancio
  • Liquidità Aziendale
  • Equilibrio Finanziario
  • Valutazione Aziendale
  • Criticità Aziendali
  • Bilancio Intangibile
  • Business plan per Start Up
  • Start Up Innovative
  • Guida DSCR 2023
  • Software DSCR Excel

Free Business Plan Templates in Excel

By Joe Weller | September 27, 2020

  • Share on Facebook
  • Share on Twitter
  • Share on LinkedIn

Link copied

In this article, we’ve rounded up an extensive list of free business plan templates and samples for organizations of all sizes. You can download all of the plans in Excel. 

Included on this page, you’ll find business plan templates in Excel , business plan checklists in Excel , business plan financial templates in Excel , and more.

Business Plan Templates in Excel

These Excel business plan templates are designed to guide you through each step of a well-rounded strategy that supports your marketing, sales, financial, and operational goals.

Business Plan Template in Excel

Business Plan Template

This Excel business plan template has all the traditional components of a standard business plan, with each section divided into tabs. This template includes space to provide the executive summary, target audience characteristics, product or service offering details, marketing strategies, and more. The plan also offers built-in formulas to complete calculations for sales forecasting, financial statements, and key business ratios.

Download Business Plan Template

Excel | Smartsheet

One-Page Business Plan in Excel

business plan per banca excel

To check the feasibility of your business concept, use this single-page business plan template. The template allows you to jot down the core details related to your idea. This template also includes room for you to provide concise information about what you do, how you do it, why you do it, who your idea serves, your competitive advantage, your marketing strategies, and your success factors. At the bottom of this one-page plan, you’ll find a table to conduct a SWOT (strengths, weaknesses, opportunities, and threats) analysis. Find more downloadable single-page plans and examples at “ One-Page Business Plan Templates with a Quick How-To Guide .”

Download One-Page Business Plan

Excel | Word | PDF | Smartsheet

Sample 30-60-90-Day Business Plan for Startup in Excel

Sample 30 60 90 Day Business Plan for Startup Template

This 90-day business plan is designed for startup companies to develop a 90-day action plan. This template gives you room to outline the following: main goals and deliverables for each 30-day increment; key business activities; task ownership; and deadlines. This template also includes a built-in Gantt chart that adjusts as you enter dates. Visit “ 30-60-90-Day Business Plan Templates and Samples ” to download more free plans.

Download 30-60-90-Day Business Plan for Startup

For more free business plans in a wider variety of formats, visit “ Simple Business Plan Templates .”

Business Plan Checklists in Excel

These business plan checklists are useful for freelancers, entrepreneurs, and business owners who want to organize and track the progress of key business activities.

Business Planning Checklist with Timeline in Excel

Business Planning Checklist with Timeline

Use this checklist to keep your business planning efforts on track. This template enables you to add tasks according to each phase of your plan, assign an owner to each task, and enter the respective start and end dates. The checklist also enables you to create and color-code a visual timeline when you highlight the start and end dates for each task.

Download Business Planning Checklist with Timeline Template

Business Plan Checklist with SWOT Analysis in Excel

Business Planning Checklist with SWOT Analysis

Use this business plan checklist to develop and organize your strategic plan. Add the name of the business activity, along with its status, due date, and pertinent notes. This template also includes a separate tab with a SWOT analysis matrix, so you can evaluate and prioritize your company’s strengths, weaknesses, opportunities, and threats.

Download Business Plan Checklist with SWOT Analysis - Excel

Business Startup Checklist in Excel

business plan per banca excel

This checklist template is ideal for startup organizations. It allows you to list and categorize key tasks that you need to complete, including items related to research, strategic relationships, finance, development, and more. Check off each task upon completion to ensure you haven’t missed or overlooked any important business activities. Find additional resources by visiting “ Free Startup Plan, Budget & Cost Templates .”

‌Download Business Startup Checklist Template

Business Plan Financial Templates in Excel

Use these customizable templates to develop your organization’s financial plan.

Business Startup Costs Template in Excel

business plan per banca excel

Use this template to estimate and track your startup and operational costs. This template gives you room to list line items for both funding and expenses; you can automatically calculate totals using the built-in formulas. To avoid overspending, compare budgeted amounts against actual amounts to determine where you can cut costs or find additional funding.

Download Business Startup Costs Template

Small-Business Budget Template in Excel

business plan per banca excel

This simple business budget template is designed with small businesses in mind. The template helps you track the income and expenses that you accrue on a monthly and yearly basis. To log your cash balances and transactions for a given time frame, use the tab for cash flow recording.

Download Small-Business Budget Template - Excel

Startup Financial Statement Projections Template

Startup Financial Projections Template

This financial statement projections template includes a detailed profit and loss statement (or income statement), a balance sheet with business ratios, and a cash flow statement to analyze your company’s current and future financial position. This template also comes with built-in formulas, so you can calculate totals as you enter values and customize your statement to fit the needs of your business.

‌ Download Startup Financial Statement Projections Template

For additional templates to help you produce a sound financial plan, visit “ Free Financial Templates for a Business Plan .”

Business Plan Marketing and Sales Templates in Excel

Use these downloadable templates to support and reinforce the marketing and sales objectives in your business plan.

Sales Forecast Template in Excel

business plan per banca excel

This sales forecast template allows you to view the projected sales of your products or services at both individual and combined levels over a 12-month period. You can organize this template by department, product group, customer type, and other helpful categories. The template has built-in formulas to calculate monthly and yearly sales totals. For additional resources to project sales, visit “ Free Sales Forecasting Templates .”

Download Sales Forecast Template

Marketing Budget Plan in Excel

Marketing-Budget-Plan-Template

This marketing budget plan template helps you organize and plan your campaign costs for key marketing activities, such as market research, advertising, content marketing , and public relations. Enter the projected quantity and cost under each campaign category; the built-in formulas enable you to calculate projected subtotals automatically. This template also includes a graph that auto-populates as you enter values, so you can see where your marketing dollars are going.

Download Marketing Budget Plan Template

Other Business Plans in Excel

Use these business plan templates to conduct analyses and develop a plan of action that aligns your strategy with your main business objectives.

Business Action Plan Template in Excel

business plan per banca excel

Use this basic action plan template to develop a roadmap for reaching your goals. Add a description of each action item, assign the responsible party, and list the required resources, potential hazards, key dates, and desired outcome. You can use this template to develop an action plan for marketing, sales, program development, and more. 

Download Business Action Plan Template

Business Plan Rubric in Excel

business plan per banca excel

Once you complete your business plan, use this rubric template to score each section to ensure you include all the essential information. You can customize this rubric to fit the needs of your organization and provide insight into the areas of your plan where you want to delve more deeply or remove unnecessary details. By following these steps, you can make certain that your final business plan is clear, concise, and thorough.

Download Simple Business Plan Rubric

Competitive Analysis Template in Excel

business plan per banca excel

This template enables you to analyze the competitive landscape and industry for your business. By providing details related to your company and competitors, you can assess and compare all key areas, including the target market, marketing strategies, product or service offerings, distribution channels, and more.

Download Competitive Analysis Template

Excel  | Smartsheet

For additional free templates for all aspects of your business, visit “ Free Business Templates for Organizations of All Sizes .”

Turbo-Charge Your Business Plans with Templates from Smartsheet

Empower your people to go above and beyond with a flexible platform designed to match the needs of your team — and adapt as those needs change. 

The Smartsheet platform makes it easy to plan, capture, manage, and report on work from anywhere, helping your team be more effective and get more done. Report on key metrics and get real-time visibility into work as it happens with roll-up reports, dashboards, and automated workflows built to keep your team connected and informed. 

When teams have clarity into the work getting done, there’s no telling how much more they can accomplish in the same amount of time.  Try Smartsheet for free, today.

Discover why over 90% of Fortune 100 companies trust Smartsheet to get work done.

Formule di Excel

Modello di Business Plan per Excel

Se vuoi gestire la strategia della tua impresa in maniera agile e semplice, i modelli Excel ti possono aiutare. I fogli di Excel da scaricare risultano molto utili, tanto nell’eventualità tu sia un imprenditore che voglia avviare una nuova azienda, così come nel caso l’impresa sia già operativa.

Come fare una strategia aziendale con Excel

Esistono una serie di elementi que non puoi omettere in un foglio di calcolo nel momento di avviare un’azienda o, semplicemente, per la sua gestione. Possiamo fare ricorso a diversi documenti Excel per analizzare i diversi ambiti aziendali , o in alternativa includerli tutti in un singolo file Excel, completo di un piano finanziario e gli altri modelli indispensabili quali ad esempio:

Business Plan per Excel da scaricare gratis

Il business plan con Excel include l’insieme completo di tutti questi modelli Excel, indispensabili per analizzare l’intero dipartimento finanziario con un solo documento. Devi semplicemente scaricare il modello e riempirlo con i dati dell’impresa ; spetterà poi alle funzioni Excel inserite nei rispettivi fogli di calcolo mostrare e salvare i risultati.

business plan per banca excel

Modelli di business plan semplici

By Joe Weller | 2 Aprile 2020

  • Condividi su Facebook
  • Condividi su Twitter
  • Condividi su LinkedIn

Link copied

In questo articolo abbiamo raccolto una serie di semplici modelli di business plan, tutti scaricabili gratuitamente in formato Word ed Excel.

In questa pagina troverete un modello di business plan di una pagina , un semplice business plan per le startup , un modello di business plan per piccole imprese , uno schema di business plan e altro ancora. Includiamo anche un esempio di business plan e i principali componenti di un business plan per aiutarvi a iniziare.

Modello di business plan semplice

Modello di business plan semplice

Scarica il modello di business plan semplice

Questo semplice modello di business plan presenta tutti gli elementi di un business plan tradizionale per aiutarvi a costruire il vostro, e offre spazio per aggiungere informazioni sui finanziamenti per le startup in cerca di fondi. È possibile utilizzare e personalizzare questo semplice modello di business plan per adattarlo alle esigenze di organizzazioni di qualsiasi dimensione.

Modello di business plan di una pagina

 Modello di piano aziendale di una pagina

Scarica il modello di business plan di una pagina

Excel | Word

Utilizzate questo business plan di una pagina per documentare le vostre idee chiave in modo organizzato. Il modello può aiutarvi a creare una visione di alto livello del vostro business plan e a renderlo facilmente leggibile per gli stakeholder. Potete usare questo piano di una pagina come riferimento per costruire un progetto più dettagliato per la vostra attività.

Per altri piani di una sola pagina, date un'occhiata a " Modelli di business plan di una sola pagina con una guida rapida "

Modello di piano d'impresa semplice da compilare

Compila semplicemente il modello di business plan vuoto

Scarica il modello di piano d'impresa semplice da compilare

Utilizzate questo modello di business plan a riempimento di spazi vuoti come guida per la costruzione del vostro business plan. Ogni sezione è precompilata con contenuti esemplificativi, con lo spazio necessario per aggiungere parole personalizzate relative al vostro prodotto o servizio.

Per ulteriori risorse gratuite e scaricabili, visitate il sito " Modelli di business plan gratuiti da compilare "

business plan semplice per l'avvio di un'impresa

Avvia il modello di piano aziendale

Scarica il modello di business plan per startup - Word

Questo modello di business plan è stato progettato pensando a un'impresa in fase di avviamento e contiene gli elementi essenziali necessari per trasmettere i dettagli chiave del prodotto o del servizio a investitori e stakeholder. Questo modello consente di organizzare tutte le informazioni e di includere un sommario esecutivo, una panoramica dell'azienda, un'analisi della concorrenza, una strategia di marketing, dati finanziari e altro ancora. Per ulteriori risorse, visitate " Modelli ed esempi gratuiti di business plan per startup "

Modello semplice di piano per piccole imprese

Modello di piano per piccole imprese

Scarica un semplice modello di piano per piccole imprese

Questo modello vi guida attraverso ogni componente di un piano per piccole imprese, tra cui il background dell'azienda, la presentazione del team di gestione, l'analisi del mercato, l'offerta di prodotti o servizi, un piano finanziario e altro ancora. Questo modello è dotato anche di un indice integrato per tenere in ordine il piano e può essere personalizzato per adattarsi alle vostre esigenze.

Modello di business plan Lean

Modello di business plan snello

Scarica il modello di business plan Lean

Questo modello di business plan snello è una versione ridotta di un business plan tradizionale che fornisce solo gli aspetti più essenziali. Descrivete brevemente la vostra azienda e il settore, il problema che state risolvendo, la vostra proposta di valore unico, il mercato di riferimento e le metriche chiave di performance. C'è anche spazio per elencare un calendario delle attività principali.

Modello di schema di business plan semplice

Modello di struttura del piano aziendale semplice

Scarica il modello di schema del business plan semplice

Utilizzate questo semplice schema di business plan come base per creare il vostro business plan. Questo modello contiene 11 sezioni, tra cui un frontespizio e un indice, che illustra in dettaglio ciò che ogni sezione dovrebbe trattare in un business plan tradizionale. Semplificate o ampliate questo schema per creare le basi di un business plan adatto alle vostre esigenze aziendali.

Modello semplice di pianificazione aziendale con cronologia

Modello di pianificazione aziendale semplice con sequenza temporale

Scarica un semplice modello di pianificazione aziendale con una linea temporale

Questo modello funge anche da piano di progetto e da calendario per monitorare i progressi nello sviluppo del business plan. Questo modello di pianificazione aziendale consente di suddividere il lavoro in fasi e offre spazio per aggiungere compiti e date chiave per ogni attività. Riempite facilmente le celle in base alle date di inizio e fine per creare una linea temporale visiva e per garantire che il vostro piano rimanga in linea.

Modello di scheda di valutazione del business plan semplice

Modello di rubrica semplice business plan

Scarica la rubrica del business plan semplice

Una volta completato il business plan, utilizzate questo modello di valutazione del business plan per valutare e assegnare un punteggio a ogni componente del piano. Questa griglia vi aiuta a identificare gli elementi del vostro piano che soddisfano o superano i requisiti e a individuare le aree in cui dovete migliorare o elaborare ulteriormente. Questo modello è uno strumento prezioso per garantire che il vostro business plan definisca chiaramente gli obiettivi, le finalità e il piano d'azione, al fine di ottenere il consenso di potenziali investitori, stakeholder e partner.

Esempio di business plan di base

 Modello di esempio di piano aziendale di base

Scarica un esempio di business plan di base

Questo esempio di business plan serve come esempio di un business plan di base che contiene tutti i componenti tradizionali. L'esempio fornisce un modello di come potrebbe essere un business plan per un'attività fittizia di food truck. Fate riferimento a questo esempio per sviluppare il vostro business plan.

Per ulteriori risorse a sostegno degli sforzi di pianificazione aziendale, consultate " Modelli gratuiti di pianificazione strategica "

Componenti principali di un business plan

Gli elementi da includere nel business plan dipendono dall'offerta di prodotti o servizi, nonché dalle dimensioni e dalle esigenze dell'azienda.

Di seguito sono riportati i componenti di un business plan standard e i dettagli da includere in ciascuna sezione:

  • Nome della società e informazioni di contatto
  • Indirizzo del sito web
  • Il nome dell'azienda o dell'individuo che visualizza la presentazione
  • Indice dei contenuti
  • Background e finalità dell'azienda
  • Dichiarazione di missione e visione
  • Introduzione del team di gestione
  • Offerte di prodotti e servizi principali
  • Clienti e segmenti target
  • Piano di marketing
  • Analisi della concorrenza
  • Proposta di valore unica
  • Piano finanziario (e requisiti, se applicabile)
  • Panoramica dell'azienda e del settore
  • Cronologia storica della vostra attività
  • Le offerte e il problema che risolvono
  • Alternative attuali
  • Vantaggio competitivo
  • Dimensioni del mercato
  • Segmento/i di mercato target
  • Volume e valore delle vendite previsti rispetto alla concorrenza
  • Differenziazione dalla concorrenza
  • Strategia di prezzo
  • Canali di marketing
  • Piano promozionale
  • Metodi di distribuzione
  • Struttura giuridica dell'azienda
  • Nomi dei fondatori, dei proprietari, dei consulenti, ecc.
  • Ruoli del team di gestione, esperienze rilevanti e piano di retribuzione
  • Requisiti del personale e piani di formazione
  • Sede fisica dell'azienda
  • Requisiti fisici aggiuntivi (ad es, magazzino, attrezzature specializzate, strutture, ecc.)
  • Flusso di lavoro della produzione
  • Materie prime e metodi di approvvigionamento
  • Conto economico previsionale
  • Prospetto dei flussi di cassa previsti
  • Bilancio previsionale
  • Analisi di break-even
  • Grafici e diagrammi
  • Ricerche di mercato e analisi della concorrenza
  • Informazioni sul vostro settore
  • Informazioni sulle vostre offerte
  • Esempi di materiali di marketing
  • Altri materiali di supporto

Suggerimenti per la creazione di un business plan

È facile sentirsi sopraffatti dal pensiero di mettere insieme un business plan. Qui di seguito troverete i migliori consigli per semplificare il processo di sviluppo del vostro piano.

  • Utilizzate un modello di business plan (potete sceglierne uno tra i tanti) o fate riferimento alla sezione precedente per creare uno schema standard per il vostro piano.
  • Modificate il vostro schema per riflettere i requisiti della vostra azienda specifica. Se utilizzate uno schema standard di business plan, eliminate le sezioni che non sono rilevanti per voi o che non sono necessarie per gestire la vostra attività.
  • Raccogliete innanzitutto tutte le informazioni attualmente in vostro possesso sulla vostra attività e poi utilizzatele per compilare ogni sezione dello schema del vostro piano.
  • Utilizzate le vostre risorse e conducete ulteriori ricerche per colmare le lacune rimanenti. (Nota: Non è necessario compilare il piano in ordine, ma il sommario esecutivo deve essere completato per ultimo, in quanto riassume i punti chiave del piano)
  • Assicuratevi che il vostro piano comunichi chiaramente la relazione tra gli obiettivi di marketing, vendita e finanziari.
  • Fornite i dettagli del vostro piano che illustrano il vostro piano d'azione strategico, con una prospettiva di tre-cinque anni.
  • Rivedete regolarmente il vostro piano con l'evolversi delle strategie e degli obiettivi.
  • Che prodotto o servizio offriamo?
  • A chi si rivolge il prodotto o il servizio?
  • Quale problema risolve la nostra offerta di prodotti o servizi?
  • Come faremo a far arrivare il prodotto o il servizio ai nostri clienti target?
  • Perché il nostro prodotto o servizio è migliore delle alternative?
  • Come possiamo superare i nostri concorrenti?
  • Qual è la nostra proposta di valore unica?
  • Quando si faranno le cose e chi è responsabile di farle?
  • Se dovete ottenere un finanziamento, come lo utilizzerete?
  • Quando devono essere pagati e quando arrivano i pagamenti?
  • Qual è lo scopo ultimo della vostra attività?
  • Quando pensate di essere redditizi?

Per individuare il tipo di business plan da scrivere e per ulteriori consigli utili, date un'occhiata alla nostra guida a scrivere un semplice business plan .

Vantaggi dell'utilizzo di un modello di business plan

Creare un business plan può richiedere molto tempo, soprattutto se non si sa da dove cominciare. Trovare il modello giusto per le vostre esigenze aziendali può essere vantaggioso per una serie di motivi.

L'utilizzo di un modello di business plan, invece di creare il piano da zero, può essere vantaggioso nei seguenti modi:

  • Permette di annotare immediatamente i propri pensieri e le proprie idee in modo organizzato
  • Fornisce una struttura che aiuta a delineare il piano
  • Risparmio di tempo e di risorse preziose
  • Aiuta a non perdere i dettagli essenziali

Limiti di un modello di business plan

Un modello di business plan può essere comodo, ma ha i suoi svantaggi, soprattutto se si utilizza un modello che non si adatta alle esigenze specifiche della vostra azienda.

Di seguito sono riportati alcuni limiti dell'utilizzo di un modello di business plan:

  • Ogni azienda è unica e ha bisogno di un business plan che la rispecchi. Un modello potrebbe non essere adatto alle vostre esigenze.
  • Un modello può limitare la collaborazione con altri membri del team su diversi aspetti dello sviluppo del piano (team di vendita, marketing e contabilità).
  • Più file contenenti versioni diverse del piano possono essere archiviati in più di un luogo.
  • È ancora necessario creare manualmente grafici e diagrammi da aggiungere al piano per supportare la strategia.
  • Gli aggiornamenti del piano, dei fogli di calcolo e dei documenti di supporto devono essere effettuati in più punti (non è detto che tutti i documenti si aggiornino in tempo reale quando vengono apportate le modifiche).

Migliorate il vostro business plan con la gestione del lavoro in tempo reale in Smartsheet

Potenzia il rendimento dei tuoi dipendenti con una piattaforma flessibile progettata per soddisfare le esigenze del tuo team e capace di adattarsi alle condizioni mutevoli del lavoro. La piattaforma Smartsheet semplifica la pianificazione, l'acquisizione, la gestione e la creazione di report sul lavoro da qualsiasi luogo, aiutando il tuo team a essere più efficace e ottenere di più. Crea report sulle metriche chiave e ottieni visibilità in tempo reale sul lavoro mentre accade con report di riepilogo, pannelli di controllo e flussi di lavoro automatizzati creati per mantenere il tuo team connesso e informato. Quando i team hanno chiarezza sul lavoro da svolgere, possono ottenere maggiori risultati in meno tempo. Prova Smartsheet gratuitamente, oggi.

Scopri perché oltre il 90% delle compagnie Fortune 100 si affida a Smartsheet per eseguire il proprio lavoro.

business plan per banca excel

Business plan banca: il modello giusto

Up2lab Strategy & Consulting

Il business plan per la banca è un elemento in certi casi davvero cruciale, per una start-up, ma anche per un’azienda già avviata. Quando si decide di redigere e presentare un business plan ad una banca è perché si è alla ricerca di finanziamenti per l’impresa .

La ricerca di finanziamento può essere necessaria per motivazioni diverse. In alcuni casi per far fronte a necessità di cassa contingenti che derivano da svariate situazioni. Ad esempio per un effettuare un investimento importante in ricerca e sviluppo, o per ampliare le dimensioni dell’attività.

Oppure per far fronte ad un momento di difficoltà temporaneo. In altri casi siamo di fronte ad una start-up in cerca di fondi per l’avviamento dell’impresa . vediamo quindi le caratteristiche generali di un corretto business plan da presentare ad una banca.

Gli elementi di un business plan

Abbiamo già visto in precedenza tanti elementi riguardanti questo documento. Un business plan dalle caratteristiche generali offre uno schema, per quanto stringato e sintetico, composto da tanti elementi e facce di quella che è e sarà l’azione dell’impresa nel medio periodo, massimo 5 anni.

La sua funzione generica è di “ manifesto programmatico di un’azienda ” dove ad esempio i fondatori possono trovare tutte gli obiettivi da raggiungere e gli strumenti da utilizzare. Questo quando non si riesce a dare all’impresa un chiaro indirizzo di azione. Nel caso del particolare business plan da presentare ad una banca allora è necessario fare alcune modifiche per renderlo più adatto allo scopo prefisso.

Il business plan per la banca

Diciamo innanzitutto che un business plan per le banche non deve essere necessariamente un concentrato di numeri freddi e senz’anima. La parte descrittiva dell’azienda deve essere presente in modo chiaro e ben leggibile. Abbiamo già ricordato è che se il business plan viene realizzato anche per essere presentato a terzi, è necessario che sia assolutamente ben leggibile da chiunque.

In questa particolare forma realizzata per le banche bisogna essere particolarmente attenti ad essere semplici nelle spiegazioni e sintetici quanto basta . Non è richiesta una particolare azione di marketing nei confronti dei responsabili delle banche.

È invece importante trasmettere che i fondatori dell’azienda abbiano ben chiaro il piano d’azione nel medio termine . Quindi, in caso di una start-up, è importante proporre in modo chiaro quale sia il prodotto da proporre, il target di clientela a cui proporlo, gli strumenti di marketing scelti. Da aggiungere poi il CV delle figure chiave dell’azienda.

I numeri da presentare alle banche

La parte strettamente numerica dell’azienda è sicuramente molto importante in un business plan destinato alle banche. La buona regola in questi casi, ma lo è in generale, è di essere realistici con una piccola punta di pessimismo . Si dice spesso in questi casi che i cestini delle banche sono pieni di business plan che promettono risultati mirabolanti già dal primo anno di attività.

La realtà è fatta di tante start-up che non superano il primo anno di vita. In questo caso è appunto importante che le banche siano pronte a sostenere l’azienda nel medio periodo in previsione di un raggiungimento del pareggio di bilancio in tempi assolutamente realistici. Perché alla banca interessa che il business proposto sia solido ed allo stesso tempo terribilmente realistico.

Ogni parte economica del business plan deve essere assolutamente dettagliata, come abbiamo spiegato nei precedenti articoli, con appunto quella dose di prudenza. Questo atteggiamento fa capire alle banche come si consideri l’avviamento di una nuova attività come una scelta che comporta i suoi rischi.

Un perfetto business plan per le banche realizzato da Up2Lab

Presentare un business plan alle banche per ottenere un finanziamento è una pratica assolutamente comune. Molti pensano che con un sistema fai da te si possano ottenere i risultati sperati, magari contando sui rapporti di lunga data con il direttore. In realtà al giorno d’oggi anche i direttori di banca hanno molto meno potere decisionale e sono legati anch’essi a precisi protocolli.

Quindi sta all’imprenditore saper proporre un documento assolutamente professionale . Per questo motivo vi invitiamo a contattarci per realizzare insieme a voi un business plan adeguato da proporre alle banche per ottenere il finanziamento atteso. Mettiti in contatto con noi subito!

Related Posts

Le operazioni Venture Capital: come tutelarsi dalle scalate

Le operazioni Venture Capital: come tutelarsi…

Consulenza per startup: le aree di analisi

Consulenza per startup: le aree di…

Cessione quote startup: come tutelarsi

Cessione quote startup: come tutelarsi

Venture Capital e Private Equity: cosa sono e perché sono diversi

Venture Capital e Private Equity: cosa…

Hit enter to search or ESC to close

cookie

FareNumeri

COSA FARE QUANDO LA BANCA CHIEDE UN BUSINESS PLAN

Tempo di lettura: 6 minuti

Quando un’impresa richiede alla banca un finanziamento di importo rilevante sempre più spesso si vede chiedere la presentazione di un business plan. Ciò nasce dal bisogno delle banche di raccogliere informazioni sulle prospettive future delle imprese.

Cosa vuole la banca quando chiede un business plan

Di solito, gli istituti di credito fanno le loro valutazioni sulla base degli ultimi tre bilanci (analisi quantitativa), e della centrale dei rischi (analisi andamentale).

In entrambi i casi si tratta di informazioni che riguardano il passato , più o meno recente. È un metodo che però sta mostrando molti limiti, le cose cambiano velocemente e le analisi retrospettive diventano sempre meno affidabili.

Dunque, a pensarci bene, la richiesta di un business plan appare comprensibile. È altrettanto vero che tale richiesta rischia di creare un po’ di smarrimento: Perché me lo hanno chiesto? C’è qualcosa che non va nei bilanci? E poi… com’è fatto esattamente un business plan?

Proviamo a rispondere a questi dubbi.

Indice dei contenuti:

  • 1 Cos’è e cosa contiene un business plan
  • 2 A cosa serve
  • 3 Che formato ha
  • 4.1 1) Poche parole, spazio ai numeri
  • 4.2 2) Facilitare la comprensione
  • 4.3 3) Essere realisti e prudenti
  • 5 Ma chi prepara il business plan?
  • 6 Uno strumento per risparmiare tempo e denaro

Cos’è e cosa contiene un business plan

Il business plan è una relazione scritta che illustra un piano imprenditoriale. È un documento che si elabora simulando scenari verosimili che poi, tradotti in bilanci previsionali , sono inseriti nel business plan con una descrizione. È composto da due elementi:

  • una parte descrittiva in cui si forniscono informazioni generali sull’azienda, sul mercato in cui opera e sul progetto per il quale si richiede un finanziamento (acquisto macchinari, impianti, eccetera);
  • una parte numerica finalizzata alla predisposizione di bilanci previsionali, con particolare attenzione ai flussi di cassa e dunque alla sostenibilità del progetto.

A cosa serve

Lo scopo del business plan è quello di aprire la strada all’erogazione del finanziamento. Ancor prima di avviare un progetto da finanziare, l’imprenditore deve fare bene i conti. Deve verificare se l’iniziativa è sostenibile . Accertata questa condizione, occorre argomentarla facendo lo sforzo di mettere tutto in un documento scritto.

Per farlo occorre evidenziare la situazione di equilibrio tra il programma di investimenti e la capacità dell’impresa di generare flussi futuri in grado di rimborsare il finanziamento richiesto alla banca.

Lo scopo del business plan

Che formato ha

Il formato, cioè lo schema e il linguaggio usati, dipendono dal destinatario della richiesta di finanziamento.

Il business plan di una startup sarà un documento molto diverso da quello di un’azienda già presente sul mercato da anni. Nel primo caso si rivolge direttamente a investitori specializzati in grado di entrare nel merito delle scelte operative e strategiche. Nel secondo caso serve per dialogare in modo più fluido con i referenti bancari che hanno competenze tecniche più orientate all’ analisi di bilancio che al mercato in cui l’azienda opera.

Le informazioni necessarie a un investitore specializzato per decidere se entrare o meno nel capitale (ovvero diventare socio) di una startup sono molto più dettagliate di quelle richieste da una banca quando deve, ad esempio, finanziare l’ampliamento di un reparto di produzione.

Il business plan ha uno schema che può variare. Il formato dipende dalla situazione di partenza, dal progetto e dal destinatario della richiesta di finanziamento . Anche il linguaggio sarà adattato a chi lo leggerà. È inutile infarcire di terminologia tecnica un documento se sai che il destinatario non la usa.

Qui puoi scaricare due esempi di business plan:

BUSINESS PLAN PER PMI BUSINESS PLAN PER START UP

Il nostro sito tratta soprattutto i problemi tipici delle PMI, per questo le indicazioni che trovi di seguito valgono per quel tipo di imprese più che per le startup.

3 consigli sulla preparazione del business plan

1) poche parole, spazio ai numeri.

Un business plan efficace deve essere  chiaro , ma soprattutto   sintetico . All’interno degli istituti di credito l’iter di istruttoria ha tempi limitati; l’attenzione del lettore non va sprecata con lunghe descrizioni.

Bisogna sempre ricordarsi che un progetto imprenditoriale può rappresentare una tappa importante per la vita di un’impresa e della persona che la guida, ma per le banche non è la stessa cosa. Per loro si tratta di una pratica di finanziamento come altre. Il loro unico scopo è di misurare il rischio dell’operazione rispetto al rimborso del prestito.

La componente essenziale di un business plan sono i numeri. Occorre partire dai dati certi del recente passato, ovvero dall’analisi degli ultimi 3-5 bilanci, per poi delineare lo scenario di aspettative aziendali. In questo senso l’elemento più importante è la stima previsionale dei flussi di cass a.

2) Facilitare la comprensione

I bilanci spesso contengono conti particolari che un soggetto esterno all’impresa fatica a comprendere. In questi casi bisogna argomentare nel modo più completo possibile i fatti che hanno determinato tali conti. Questo esercizio di trasparenza è apprezzato e molto utile a rendere più fluido l’iter della richiesta di finanziamento.

È fondamentale che i criteri adottati per le analisi e le simulazioni siano facili da leggere e capire. Se le argomentazioni sono troppo articolate e complesse, il business plan diventa poco comprensibile e alla fine perde il suo scopo.

3) Essere realisti e prudenti

Quando si valuta la sostenibilità di un progetto occorre sempre adottare un approccio di tipo prudenziale per ogni parametro. L’ottimismo è un ingrediente fondamentale nella vita di un imprenditore, ma quando si prepara un business plan è meglio fare calcoli in modo realistico, mettendo anche in conto qualche imprevisto.

Preparare un business plan significa fare autoanalisi . È un esercizio che aiuta l’imprenditore a capire se l’azienda sarà in grado di sostenere il rimborso del prestito e gestire gli eventuali imprevisti che possono presentarsi nel medio periodo. Significa chiarirsi bene le idee prima di inoltrare una richiesta di finanziamento alla banca.

“La vita non è aspettare che passi la tempesta, ma imparare a ballare sotto la pioggia”

                                                                          Gandhi

Ma chi prepara il business plan?

Un business plan può avere forme e contenuti differenti, ma c’è un elemento essenziale che non può mancare: la stima dei flussi di cassa previsionali .

Quello che interessa alla banca è la sostenibilità dell’investimento . Vuole misurare la capacità dell’impresa di rimborsare il finanziamento richiesto. Vuole conoscere quali conteggi ha fatto l’impresa prima di richiedere il finanziamento. I flussi di cassa previsionali rispondono a questo.

Per calcolare i flussi di cassa previsionali bisogna prima preparare:

  • l’ analisi dei bilanci degli ultimi 3/5 anni;
  • il budget economico e il budget patrimoniale ;
  • il rendiconto finanziario degli ultimi 3/5 anni.

Si tratta di attività complesse che è bene affidare a un professionista specializzato . Il proprio commercialista è la prima persona da interpellare, poi però bisogna capire se al di là della buona volontà c’è la competenza e anche il tempo di fare le cose nel modo giusto.

L’obiettivo non è produrre un documento, ma ottenere il finanziamento . Il professionista deve conoscere i criteri che la banca utilizza per finanziare o meno un’impresa. È lui che deve verificare che ci siano i presupposti di sostenibilità del progetto. A lui spetta fare la valutazione preliminare , ancor prima di redigere il business plan e inoltrare richiesta alla banca.

“Un obiettivo senza un piano è solo un  desiderio “

                                                                          Antoine de Saint-Exupéry

Uno strumento per risparmiare tempo e denaro

Anche se la richiesta del business plan arriva da una singola banca, una volta che lo si è fatto, è opportuno inoltrarlo alle altre banche con cui l’impresa ha già rapporti in essere.

Avendo un documento sintetico e chiaro che spiega i fabbisogni finanziari e fornisce tutte le informazioni che servono a una banca per decidere, è sufficiente un inoltro con posta elettronica per attivare il loro interesse.

L’imprenditore non ama affatto girare per banche e farsi interrogare per ottenere finanziamenti, lo sappiamo. Quando ne trova una che finanzia il suo progetto si ferma lì. Perché invece non provare, grazie al business plan, ad attivare e mettere in competizione più banche?

Tutto interessante, ma … in pratica come si fa?

Per fare bene un lavoro ci vuole il giusto metodo ma anche gli strumenti adeguati. Con i numeri aziendali è molto facile ingarbugliarsi con fogli excel complicati e calcoli inconcludenti.

Se vuoi risparmiare tempo e stress inutili devi assolutamente provare FareNumeri.cloud un programma intuitivo progettato dal nostro team, per implementare il controllo di gestione in modo semplice.

autore-giuseppe-brusadelli

Giuseppe Brusadelli

Da piccolo appassionato di numeri e matematica, da grande specializzato in controllo di gestione.

  Profilo Linkedin

Potrebbero interessarti anche:

Disegno break even point con area di utile e area di perdita

Break even point: il calcolo del punto di pareggio

Come fare pianificazione e controllo di gestione

Pianificazione e controllo di gestione

19 errori che si possono evitare con il controllo di gestione

19 errori che eviti grazie al controllo di gestione

logo, professor, excel

Professor Excel

Let's excel in Excel

Business Plan: How to Create Great Financial Plans in Excel

business plan per banca excel

I guess, you are about to write a business plan and that is why you have come to this page. Very good – because in this article I am going to write down my experience with business plans and what I have learned creating them with Microsoft Excel. As I will point out again further down, I will only concentrate on the financial part of business plans. Specifically, how to set it up in Excel. Of course, you can also download an Excel template .

Parts of business plans

As you reached this page I suppose you already have a rough idea of what a business plan is. So, we will skip this part here.

A business plan is a formal written document containing the goals of a business, the methods for attaining those goals, and the time-frame for the achievement of the goals.” https://en.wikipedia.org/wiki/Business_plan

business plan per banca excel

But one comment concerning the scope of this article: The formal business plan has usually many different parts, in which you describe the business idea and product, the market, competition, legal construct and so on. But typically, investors are most interested in the financial part. They want to know first, what they can get out of it. Of course, the other parts are also very important, but the financial topics usually put everything described in the other sections into numbers.

I’m not going further into the details of all the other parts than then financial section here. Specifically, we will dive into the basics of the financial part and how to model it in Excel.

Please scroll down to download the business plan template. We are going to explore all the following advice with this template.

How to create a business plan in Excel

Advice 1: be clear about the purpose and the recipient of the business plan.

Business plan presentation

Before you start opening Excel, make sure that you are 100% clear of the purpose this business plan. Is the business plan just for you? Or do you create it for someone else, for example an investor or bank? Although the next steps might still be the same, the focus might be different. For example: Maybe you have a very good understanding of the major assumptions because you have been working in this field for some time. But for someone external you still need to validate them. Of course, in both cases the assumptions should be realistic and goals should be achievable. But maybe for your own peace of mind you would choose more pessimistic assumptions if the plan was only for you.

Advice 2: Go top-down in terms of line items

Possible structure of the line items in a business plan.

Now, let’s start in Excel. But how do we start?

My approach is to go top-down. I usually use a basic P&L (“Profit- and loss” calculation) structure to start with, having some placeholders for revenue and costs.

Specifically, I go through the following parts (also shown on the right-hand side).

Let’s assume that you develop and sell Excel add-ins: 50 EUR per license – once-off. You would now start with assumptions of how many you can sell per month and the price. This is your first revenue item. At this point in time, I would leave it like this. We can later drill further down as much as we need (for example modeling discounts, the connection between marketing spending and number of units sold, price changes, etc.).

If we have multiple products, we calculate them in a similar manner.

Cost of goods sold

Cost of goods sold – or COGS – refers to the direct costs of producing the goods sold. Depending on the complexity you could also summarize cost of sales here or keep it separately.

Often, the COGS are directly linked to the number of units produced so you could refer to the numbers already calculated for the revenues.

In our example from above, we don’t have any direct costs for producing the Excel add-ins because we develop them ourselves and our salary will be regarded under “Salaries and Benefits”.

All other expenses

The structure of the expenses highly depends on your business. I usually start with these:

  • Salaries and Benefits
  • Rent and Overhead
  • Marketing and Advertising
  • Other expenses

Again, these items might look completely different for you. Example: if you travel a lot for your business, you might plan travel costs separately.

Subtracting costs from the revenue leads to the EBITDA (earnings before interest, taxes, depreciation, and amortization). This is one of the important financial performance indicators.

Amortization and depreciation

If you buy any assets for your business (for example machines, computers, even cars), you usually plan to use them over a certain period. When you first buy them, let’s say for 1,000 USD, you basically just exchange money for assets in the same amount. The problem: The assets will decrease in value the longer you use them. Within the cost items above, you don’t regard the acquisition value. So, how to regard them in your business plan?

You only regard the annual decrease of value. If you plan to use your 1,000 USD item for 5 years, you could (plainly speaking), each year regard 200 USD as depreciation.

Please note: If you later plan your cash, you have to make sure that you fully regard the initial sales price and not the depreciation.

The key difference between amortization and depreciation is that amortization is used for intangible assets, while depreciation is used for tangible assets. https://www.fool.com/knowledge-center/whats-the-difference-between-amortization-deprecia.aspx

Subtracting the amortization and depreciation from the EBITDA leads to the second key performance indicator, the EBIT (earnings before interest and tax).

Interest and taxes

Eventually, you have to prognose your interest costs (for example what you have to pay for bank loans) and your taxes, which is typically just a percentage of the EBT (the earning before taxes).

Advice 3: Think about the business drivers carefully

Good business plans are driver based.

Business drivers are the key inputs and activities that drive the operational and financial results of a business. Common examples of business drivers are salespeople, number of stores, website traffic, number and price of products sold, units of production, etc. https://corporatefinanceinstitute.com/resources/knowledge/modeling/business-drivers/

Let me explain with an example: You want to plan the revenues. You have two different options:

Example for business plan drivers

  • Revenue per month is split into number of units sold times price per unit.
  • Number of units sold is further split into number of salespersons and number of items sold per salesperson and month, and so on.
  • Or you could just write a number and every following year you assume a growth in percentage (e.g. +2% per year).

Let’s finish this section with some final comments:

  • Choose drivers that are measurable. You will most probably later on compare the drivers to reality and therefore make sure that they are not impossible to measure.
  • Figure out, which driver has most impact. You should focus on those first. Driver with no or very limited impact can be skipped initially.
  • Are drivers depending on each other? If yes, it should be modeled accordingly.

Advice 4: Choose the smallest period from the beginning in your business plan

So far, we have been focusing on the line items, for example costs, revenue, or drivers. Now, let’s talk about the time frame.

The question is: Should you plan on annual, monthly or any other basis? Or a mix?

I have seen many business plans doing it something like this:

  • Plan on monthly basis for the first 24 to 36 months.
  • Switch to annual planning for the years 3/4 to 5.

Most business plans are not going beyond 5 years planning period.

My recommendation: Plan on monthly basis for the full period. There will be a point in time when you need to break it down into months. And it is always easier to sum up 12 months for annual values than to drill down from years to months.

Do you want to boost your productivity in Excel ?

Get the Professor Excel ribbon!

business plan per banca excel

Add more than 120 great features to Excel!

Advice 5: Keep a unified, professional business plan structure

This advice should count for most Excel models: Try to keep the same structure throughout the whole Excel file.

  • Structure of worksheets: Make sure that most worksheets are set up with the same structure. For example, start with a headline in cell B2, years starting in column H, content in row 10.
  • Layout / format of cells: Make sure you use a consistent formatting. For example, Excel provides cell styles – use them. For more recommendations about professional formatting, please refer to this article .
  • Universal settings and assumptions should be consolidated on one sheet (for example tax rates, start date, company name).

Advice 6: Document business plan assumptions well

Document your assumptions well.

I can not say this often enough: Document your assumptions! Not only the values or variables, also your thoughts behind them. Why have you chosen this value? What is it based on? What is it used for?

Advice 7: Gross vs. net values

This question I am asked quite frequently: Should you use gross or net values? That means, include tax in revenues and costs?

Typically, you only work with net values, excluding VAT. For Germany with a tax rate of 19%, for example, if you invoice 119 EUR to a customer, you would only regard 100 EUR. Also, for costs, you would only regard net values.

Then, in your business plan, you start with revenue minus costs and eventually reach the EBT (earning before tax, please scroll up to see the P&L). From this, you calculate your company tax.

Advice 8: Think ahead

Some more things you should keep in mind when creating your business plan.

  • Business plans are “living documents”. Keep in mind that at some point in the future you have to update it or extend it.
  • Validate your assumptions: After some time, you will come back to your plan having real life figures. Now, it’s time to compare and – if necessary – adjust the plan.
  • a valuation (“Discounted Cash Flow model”),
  • liquidity planning,
  • bank loan simulations,
  • financial dashboards,
  • budget planning,
  • maybe even the first real official P&L (at least when it comes to the line items of your business plan)
  • and much more…

Download business plan template

So, after reading all this description and advice, it’s time to start. Probably many things I have written above sounds like common sense, right? But I can assure you: Doing it and regarding as much advice as possible is not necessarily simple.

Download the business plan template in Excel.

That’s why I have decided to create a template. I have pre-filled it with an imaginary example.

I know, there are countless Excel business plan templates around. So, why should you use this one?

  • This template is very flexible: I have always included place holders so that you can add much more items if needed.
  • In terms of the time frame, I have created monthly columns for up to ten years. Typically, you need less. Then just hide the extra columns.
  • Also, I have created a consistent structure throughout the model.
  • No fancy Excel functions and formulas, mainly just plain links.

Please feel free to take a look at it. If you like it, just use it. If not, please feel free to create your individual business plan – you now know how to do it!

Download link: Click here to start the download .

Image by koon boh Goh from Pixabay

Image by mohamed Hassan from Pixabay

Image by Memed_Nurrohmad from Pixabay

' src=

Henrik Schiffner is a freelance business consultant and software developer. He lives and works in Hamburg, Germany. Besides being an Excel enthusiast he loves photography and sports.

Leave a comment Cancel reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Save my name, email, and website in this browser for the next time I comment.

Privacy Overview

» Iscriviti alla newsletter

Home

LavoroImpresa.com

Business plan in Excel con esempi e modelli

Business plan

La redazione di un business plan è in cima all'elenco delle 10 operazioni necessarie per avviare un'impresa . Pianificare un'attività d'impresa, infatti, è ancora più importante che avere una posizione, un prodotto o un servizio da vendere. Lo strumento più versatile per scrivere un business plan è indubbiamente Excel, il foglio elettronico della Microsoft largamente utilizzato in qualsiasi attività economico-finanziaria. In questo articolo ti parlerò di business plan in Excel, facendo riferimento a esempi e modelli già compilati. Ti dirò come riconoscere un buon modello di business plan e come scaricare un modello di business plan da compilare per ottenere un prodotto efficace e di grande impatto.

Business plan per imprese e startup

Che tu voglia avviare un'impresa o una start-up che opera nel fotovoltaico o un negozio di compro oro , il business plan è lo strumento che più di tutti riesce a pianificare la futura crescita, a definire le più efficaci strategie di marketing e a ottenere i necessari finanziamenti.

business plan per banca excel

In rete puoi trovare numerosi articoli e risorse che ti spiegano come scrivere un business plan . In molti casi una ricerca del genere si estingue nello scaricare qualche modello di esempio , probabilmente in formato pdf o in Excel, solitamente non modificabile, di difficile comprensione o del tutto inefficace. Nel migliore dei casi ti troverai a seguire un modello di business plan che poco si adatta alle tue specifiche esigenze o a quelle dell'impresa che vuoi avviare. Il risultato è che, così facendo, ottieni un business plan inefficace per il management e poco credibile che gli stakeholders.

Esempi e modelli di business plan

Eppure, però, cominciare a compilare il progetto partendo da un modello di business plan già pronto potrebbe fare la differenza. L'imprenditore, infatti, supera l'imbarazzo di trovarsi davanti ad un foglio bianco e compila il proprio progetto seguendo un percorso già definito. È importante che l'esempio di business plan in Excel non sia generico ma faccia riferimento allo stesso settore di business dell'impresa che vuoi avviare. Importante, quindi, partire da un modello di business plan ben realizzato .

Preparare il business plan richiede tempo e dedizione. Non si tratta di una semplice descrizione dell'attività che si intende avviare, né di un promemoria sulle principali spese da sostenere e sui fornitori da contattare. Nella redazione del business plan, i fattori da evidenziare sono almeno 4:

  • gli obiettivi, motivanti per l'imprenditore e per i potenziali investitori;
  • la ricerca di mercato e il piano di marketing;
  • il conto economico con costi e ricavi;
  • lo stato patrimoniale con cash flow previsto.

Un buon business plan è generalmente un documento di circa 50 pagine , con sezioni e sottosezioni che descrivono, con un elevato grado di dettaglio, le operazioni, i prodotti e la finanza dell'impresa. Scrivere un piano aziendale efficace è più facile se si utilizza un buon modello di business plan. I migliori esempi di business plan già fatti devono contenere almeno le seguenti sezioni :

  • strategie di marketing;
  • analisi di mercato;
  • organizzazione;
  • concorrenza.

Analisi del mercato

Si procede, quindi, col raccogliere tutte le informazioni da inserire nel business plan e questo può avvenire esclusivamente comprendendo il mercato in cui l'azienda dovrà operare. L' analisi del mercato nel business plan , infatti, è specifica per il particolare settore in cui l'azienda opera. Più nel dettaglio devi valutare:

  • la facilità di accesso nel mercato : occorre evidenziare eventuali ostacoli che incontra chi intende entrare nel mercato. Particolari regole o normative, i brevetti o i diritti d'autore, infatti, possono essere ostacoli per chi vuole avviare una nuova attività d'impresa;
  • il potere detenuto dai fornitori : il potere dei fornitori di prodotti, servizi o materiali di cui un'azienda ha bisogno per il proprio processo produttivo possono influenzare le capacità competitive dell'impresa stessa. In assenza di prodotti o materiali alternativi, i fornitori possono dettare prezzi, quantità e tempi di consegna;
  • il potere degli acquirenti : la presenza di molti competitor permette ai clienti di poter scegliere dove acquistare. Questa facoltà conferisce loro maggiore potere decisionale e di contrattazione e ciò può influire sulla capacità di un'impresa a valutare i propri prodotti senza il timore di perdere clientela;
  • la disponibilità di prodotti o servizi sostitutivi : la presenza di due o più imprese che commercializzano prodotti uguali o simili comporta un maggior investimento in marketing al fine di raggiungere il maggior numero di clienti.

Adesso verifica che il tuo business plan risponda alle seguenti domande :

  • Quali sono le principali caratteristiche economiche del settore?
  • Quanto sono forti le forze competitive che esistono nel settore?
  • Quali tendenze o cambiamenti possono essere previsti nel settore e da dove arriveranno?
  • Come reagiranno i concorrenti all'ingresso di una nuova società nel settore?
  • Quali sono i fattori che determineranno la capacità della tua azienda di avere successo?
  • Quali sono le prospettive del settore per la redditività e il potenziale di crescita?
  • La compagnia competerà su base locale, nazionale, regionale o internazionale?
  • Quali modifiche o cambiamenti devono essere apportati ai prodotti o ai servizi dell'azienda per renderli competitivi in questo settore?

Analisi dei clienti

business plan per banca excel

  • Chi sono i clienti per il prodotto o il servizio dell'azienda?
  • Quanti anni hanno?
  • Dove vivono?
  • Qual è il loro livello di istruzione?
  • Quali attività svolgono nel tempo libero?
  • Dove sono impiegati?
  • Quanto guadagnano?
  • Che tecnologia usano e preferiscono?
  • Dove preferiscono fare acquisti?
  • Quali fattori influenzano i consumatori per l'acquisto di questo prodotto o servizio?
  • Quali miglioramenti o cambiamenti nei prodotti attuali incoraggerebbero i clienti ad acquistarne altri?
  • Quale fascia di prezzo farà sì che i clienti passino ad altri prodotti concorrenti?
  • Quali caratteristiche del prodotto di un concorrente piacciono o non piacciono ai clienti?
  • Quali altri usi del prodotto esistono che possono essere introdotti in nuovi mercati?

I metodi per raccogliere informazioni sui consumatori non devono essere complicati. Di solito si realizzano interviste telefoniche o face-to-face , sondaggi online oppure focus group dove si sollecitano le persone a lasciare un feedback.

Analisi della concorrenza

L'analisi della concorrenza è il processo in cui un'azienda ottiene informazioni per identificare e conoscere meglio i principali concorrenti al fine di poter prevedere come questi reagiranno all'ingresso di una nuova società nel settore. Per ottenere buoni risultati da questa analisi occorre concentrarsi sui punti di forza e di debolezza dei competitor fornendo, più nel dettaglio, un profilo dettagliato di ciascun concorrente insieme ad una analisi delle strategie di marketing che possono essere utilizzate per contrastare la posizione dell'azienda, per migliorare la quota di mercato o la redditività. Le informazioni per eseguire correttamente l'analisi della concorrenza possono essere prelevate da una serie di fonti : notizie, comunicati stampa, pubblicità, sito web, campagne promozionali, domande di brevetti e copyright, listini prezzi e, nel caso di società quotate in Borsa, dai bilanci depositati. Nessuno vieta, inoltre, di improvvisarsi investigatore: se, ad esempio, i concorrenti hanno un negozio fisico potresti fingerti clienti per dare un'occhiata più da vicino oppure iscriverti alla mailing list aziendale per conoscere le promozioni e gli aggiornamenti sui nuovi prodotti. Infine, una conversazione con un fornitore potrebbe rivelare molte utili informazioni sui cambiamenti di tendenza.

Business plan: come fare?

  • business plan ristorante con 35mila euro di utile;
  • business plan bed & breakfast con 15mila euro di utile;
  • business plan bar con 45mila euro di utile.

Business plan ristorante

Business plan ristorante

Business plan bar

Business plan bar

Business plan bed & breakfast

Business plan bed & breakfast

Guida alle agevolazioni e al business plan per l'apertura e la gestione di un bed & breakfast

Guida alle agevolazioni e al business plan per l'apertura e la gestione di un bed & breakfast

€ 49,00 € 41,65

Spedizione immediata

Guida all'avvio di un'impresa

Guida all'avvio di un'impresa

Creare un business plan: la guida completa

Business plan: analisi del mercato e piano marketing, come fare un'analisi swot, come scrivere un business plan di successo in 13 passi, scrivere un business plan per ottenere finanziamenti, aggiungi un commento, html ristretto.

  • Elementi HTML permessi: <a href hreflang> <em> <strong> <cite> <blockquote cite> <code> <ul type> <ol start type> <li> <dl> <dt> <dd> <h2 id> <h3 id> <h4 id> <h5 id> <h6 id>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
  • Indirizzi web ed indirizzi e-mail diventano automaticamente dei link.

Il Mio Business Plan

Un business plan personalizzato, gratuito e modificabile

business plan per banca excel

Che cos'è un business plan aziendale?

Un business plan è un documento che ti permette di stabilire la strategia del tuo futuro progetto imprenditoriale e anche di valutarne al meglio il potenziale di redditività. Inoltre, un business plan funge da supporto per una richiesta di finanziamento da parte di una banca, di un'organizzazione di sovvenzione o di investitori privati. I nostri modelli di piani di business sono versatili e si adattano a qualsiasi tipo di progetto imprenditoriale. Scarica i documenti preparati da esperti online, disponibili subito.

Cosa contiene un business plan?

In realtà, un business plan è un documento composto da due parti: - una parte scritta - una parte finanziaria

Cosa contiene la parte scritta del business plan?

Si tratta di un documento, che può essere ad esempio in formato Word o in formato PowerPoint (da esportare poi in formato .pdf), in cui presenti tutti gli aspetti del tuo progetto: - dati di mercato - tendenze del settore - segmenti di mercato - concorrenti - piano d'azione per i prossimi anni - modello di business - futura strategia di marketing

Cosa contiene la parte finanziaria del business plan?

Innanzitutto, è importante notare che questi termini significano la stessa cosa: - "previsioni finanziarie" - "piano aziendale Excel" - "piano aziendale finanziario" - "parte finanziaria del business plan" È un documento Excel (.xls), in cui fai le previsioni finanziarie per il tuo progetto imprenditoriale, generalmente per i prossimi 3 anni. Il business plan di Excel è costituito da tabelle finanziarie standardizzate (budget provvisorio, rendiconto finanziario, conto economico, piano finanziario, ecc.). Queste tabelle evidenzieranno in particolare alcuni rapporti finanziari e grafici. Questi elementi daranno indicazioni sull'andamento della tua futura azienda. Pertanto, il business plan di Excel consente ai tuoi partner finanziari di valutare la redditività futura e la solidità finanziaria del tuo progetto imprenditoriale. Il business plan di Excel può anche essere utilizzato come strumento di gestione finanziaria per un creatore di affari. Ci permette di testare diverse ipotesi. Per esempio : - qual è l'aumento del fatturato se aumentiamo i nostri prezzi? - l'attività è ancora redditizia se ci sono 100 clienti in meno? - come cambia il punto di pareggio se ti paghi uno stipendio dall'inizio? - quanto ci rimane dopo un anno se aumentiamo il budget iniziale? - quanto guadagno in più se un dipendente va part-time? - possiamo ancora pagare un prestito se ne riduciamo la durata? - quali guadagni dopo 2 anni di reddito con le attuali ipotesi?

business plan per banca excel

Come posso ottenere un business plan Excel adatto al mio progetto?

Modelli adatti a ciascun settore.

Sulla nostra piattaforma offriamo più di 150 modelli di previsione finanziaria. Ogni modello è specifico per un'attività: ristorante, palestra, mercato, venditore di scarpe, ecc. Ad esempio, nel modello di previsione finanziaria per un ristorante, hai un elenco di investimenti iniziali per un ristorante. Tuttavia, nel modello di previsione finanziaria per la consulenza, si avranno spese specifiche per la professione di consulenza. In quello per un food truck, le spese per un food truck... usa la logica.

Modelli da presentare ai tuoi partner finanziari

Ogni giorno, gli imprenditori scaricano le nostre previsioni finanziarie e fanno crescere il loro business. Tutte le nostre previsioni finanziarie possono essere utilizzate per le richieste di finanziamento. Contengono infatti tutte le informazioni finanziarie che un banchiere o un investitore potrebbero chiederti, se stai richiedendo un finanziamento. Tutti i nostri modelli di previsione finanziaria contengono le tabelle sopra menzionate. Tutti i nostri modelli sono completi e, dopo essere stati completati, possono essere presentati a una banca o a un investitore.

Modelli di business plan Excel facili da usare

Tutti i nostri modelli di business plan Excel sono facili da completare, anche per chi non sa nulla di finanza. Il grande valore aggiunto dei nostri modelli di previsione finanziaria è che sono facili da usare. Tutte le ipotesi sono raccolte nella stessa scheda e il codice colore così come le indicazioni permettono di evitare errori. Li abbiamo fatti testare e ritestare da clienti che non sapevano nulla di finanza e contabilità. Li abbiamo corretti e semplificati in modo che anche i più principianti tra voi possano usarli.

Rilettura e correzione gratuita da parte dei nostri esperti

Il nostro team ti offre un supporto completo e resta a disposizione per rispondere alle tue domande. Quando avrai finito di compilare le ipotesi della tua previsione finanziaria, il nostro team sarà in grado di rileggere gratuitamente il tuo business plan Excel e indicare eventuali punti deboli. Devi solo contattarci, ti risponderemo entro 24 ore.

business plan per banca excel

Perché questo esempio di business plan Excel gratuito?

L'esempio gratuito del business plan Excel da scaricare di seguito è lì per aiutarti a capire cos'è una previsione finanziaria. Quindi puoi sceglierne uno dal nostro elenco di previsori finanziari. Vedrai, scaricandolo, che si tratta di un business plan Excel per un ristorante. Abbiamo scelto questo settore perché tutti possono immaginare cosa sia un ristorante. Pertanto, facilita la comprensione del piano aziendale di Excel. In questo piano aziendale di Excel, vedrai come, utilizzando ipotesi, proviamo a prevedere i ricavi, gli investimenti iniziali, le spese ricorrenti e, in definitiva, la futura redditività finanziaria di un ristorante fittizio. Questo business plan Excel non contiene formule, ma le nostre previsioni finanziarie (che sono in vendita) sì. Quindi, se si scherza cambiando i presupposti nell'esempio gratuito, le tabelle non si aggiorneranno. Tuttavia, tutte le nostre previsioni finanziarie contengono formule e una scheda in cui l'utente può modificare le ipotesi per costruire le sue previsioni finanziarie. Ti diciamo di più nel resto dell'articolo.

Cosa contengono i nostri business plan Excel?

Descriviamo qui in dettaglio le diverse schede dei nostri business plan Excel. Troverai le stesse schede nell'esempio gratuito da scaricare e in tutte le nostre previsioni finanziarie.

Scheda "Note"

Queste sono spiegazioni per iniziare facilmente con il business plan Excel. Sappiamo che il mondo della finanza e delle regole contabili è un mondo difficile da comprendere per i neofiti. Questa prima scheda è lì per aiutarti. Insistiamo particolarmente sul lato educativo di questo modello di previsione finanziaria. Vogliamo che i nostri clienti siano in grado di fare le loro previsioni finanziarie senza bisogno di conoscenze finanziarie. Questa prima scheda (Note) offre una buona introduzione, per comprendere meglio il business plan Excel. Ti consente quindi di evitare di commettere errori quando costruisci le tue previsioni finanziarie. Abbiamo anche raggruppato le domande che spesso i nostri clienti ci pongono quando scoprono le nostre previsioni finanziarie. È probabile che anche tu ti stia ponendo queste domande.

Scheda "Ipotesi"

Questa è forse la scheda più importante del business plan Excel. In effetti, è qui che inserirai le tue ipotesi per il tuo futuro progetto imprenditoriale. Hai solo caselle da compilare (queste sono le caselle grigie). Sono presenti anche le istruzioni per aiutarti a compilare correttamente. Si noti che, in tutte le nostre previsioni finanziarie, abbiamo già fatto ipotesi rilevanti, a seconda dell'attività (palestra, e-commerce, bar, sofrologo, ecc.). In particolare, troverai un elenco di spese specifiche per l'attività in questione. Sta a te modificarle in modo che rispecchino completamente la realtà del tuo progetto. Nella nostra scheda delle ipotesi, elenchiamo le spese specifiche per ciascuna attività.

Scheda "Controlli"

In questa scheda, mettiamo in evidenza i principali indicatori finanziari, che ti consentono di sapere se le ipotesi che hai inserito sono coerenti. Ad esempio, questa scheda può dirti: - se hai inserito ipotesi reddituali troppo aggressive - se la tua richiesta di finanziamento è troppo bassa rispetto alle tue esigenze - se i tuoi investimenti di marketing sono troppo bassi o troppo alti - se il tuo team è sufficientemente "solido" rispetto alle tue previsioni reddituali In termini concreti, questa scheda ti consente di identificare gli elementi incoerenti nelle tue previsioni finanziarie e correggerli, prima di inviare il tuo business plan Excel a un partner finanziario. Naturalmente, in ciascuna delle nostre previsioni finanziarie, adattiamo gli indicatori in base a ciascuna attività. Ad esempio, in un piano aziendale Excel per un'applicazione mobile, ti consigliamo di investire di più nei costi del personale che nel contesto di un negozio di e-commerce. Il tuo banchiere conosce i rapporti di spesa per settore. Li indichiamo anche nelle nostre previsioni finanziarie.

Scheda “Conto economico”

Il conto profitti e perdite previsionali è una tabella che ti consente di valutare le prestazioni future della tua azienda e di vedere se sei in grado di raggiungere la redditività operativa a lungo termine.

Scheda "Budget di cassa"

Il bilancio previsionale è una tabella che ti permette di monitorare, mese per mese, le entrate e le uscite, nonché l'evoluzione del saldo di cassa. È una tabella essenziale per sapere se finirai o meno i soldi (che è, sarai d'accordo, un’informazione essenziale da avere).

Scheda "Bilancio previsionale"

Il bilancio previsionale, per il prossimo triennio. Il bilancio è un'istantanea della tua attività in un dato momento. In particolare, ti consente di vedere come finanzierai la tua attività futura e quali saranno le tue risorse a lungo termine.

Scheda "Piano di finanziamento"

Il piano di finanziamento provvisorio è una tabella finanziaria che mostra i tuoi bisogni e le tue risorse per i prossimi 3 anni.

Scheda "GIS"

Questo è il dettaglio dei saldi intermedi di gestione. Per dirla semplicemente, è una versione dettagliata del tuo conto economico. La tabella dei saldi intermedi di gestione ti permette di avere una visione più completa dei principali indicatori di performance della tua azienda come margine lordo, margine netto o flusso di cassa.

Scheda "WCR"

Ecco il calcolo del fabbisogno di capitale circolante (WCR). Questa tabella consente di rendersi conto degli impatti dello spostamento dei flussi di cassa e di sapere se l'azienda ha bisogno di impiegare risorse finanziarie per coprire un eventuale... fabbisogno di capitale circolante.

Scheda “Punto di pareggio”

Questo è lo studio del punto di pareggio. Una tabella molto utile che ti permetterà di sapere se sarà facile o meno essere redditizi (soprattutto con un calcolo del fatturato e dei giorni necessari per raggiungere il punto di pareggio).

Scheda "Grafici e rapporti"

Grafici e rapporti finanziari. Una scheda particolarmente apprezzata da coloro che odiano i numeri (sì, non sei il solo) e che preferiscono avere un'analisi più "visiva" dei principali risultati finanziari. La scheda "Grafici e rapporti" in uno dei nostri piani aziendali di Excel.

business plan per banca excel

I nostri 5 consigli per un business plan di successo

Quando si tratta di stabilire le tue esigenze di avvio, cerca di essere il più specifico possibile. In effetti, devi giustificare come utilizzerai i fondi che richiederai alla tua banca o al tuo investitore.

Sii prudente nei presupposti di Excel del tuo business plan

Se hai dei dubbi su determinati importi per le tue spese di avviamento o per le tue spese ricorrenti, meglio pensare ad un importo maggiore per evitare spiacevoli sorprese. Per quanto riguarda le tue proiezioni reddituali, ti consigliamo di avere un approccio pessimistico (infatti, preferiamo definirlo un approccio "realistico") e di tenere i piedi per terra.

Non dimenticare il budget di marketing e comunicazione

No, i clienti non verranno a bussare alla tua porta senza che tu debba spendere un solo dollaro. Devi avere un budget ricorrente per il marketing e la comunicazione. Questo ovviamente dipende dal tuo tipo di attività (una startup spende di più in marketing rispetto, diciamo, a un ottico-produttore di occhiali) ma non è raro che questo budget raggiunga il 10-15% del fatturato.

Fai previsioni di reddito pertinenti

È molto difficile prevedere il tuo reddito, soprattutto a lungo termine. Tuttavia, nella tua previsione finanziaria, devi ottenere previsioni di entrate sicuramente ambiziose ma non troppo "aggressive" ... o irrealistiche, che ti permettano di essere rapidamente redditizie e che riflettano i tuoi investimenti, in particolare nel marketing, nella comunicazione e nelle assunzioni (ad esempio, sarebbe inappropriato avere previsioni finanziarie in cui si generano diversi milioni di entrate senza spendere un solo euro in marketing).

Nel tuo business plan Excel, pianifica le assunzioni a lungo termine

Troppi manager commettono l'errore di pianificare le assunzioni solo per il primo anno delle loro previsioni finanziarie. Devi dimostrare di avere una visione a lungo termine e che continuerai ad assumere persone, anche nel 3° anno. Quale strategia di prezzo sarà più redditizia per la tua attività? Per scoprirlo, prova diverse ipotesi in uno dei nostri piani finanziari (con più di 150 attività).

Altri grandi articoli Nostri modelli di business plan Nostri modelli di previsione finanziaria

  • scegliendo una selezione si ottiene un aggiornamento completo della pagina

Bsness.com

Il modello di business plan in excel

In questa pagina ti spieghiamo come fare un business plan con excel in maniera completamente gratis e utilizzando il più possibile termini semplici e in italiano .

Se vuoi conoscere i termini tecnici in spagnolo puoi andare all’articolo “ Como hacer un plan de negocios en excel “

Illustreremo passo passo come trasformare gli elementi base del tuo progetto in un piano d’impresa economico e finanziario .

Per semplificare ulteriormente la comprensione di tutto il processo, utilizzeremo un esempio di business plan di un ristorante in fase di start-up e cioè fin dal momento della sua costituzione e dei primi investimenti.

L’obiettivo di questo lavoro è quello di arrivare, attraverso tutti i passaggi intermedi, alla costruzione del:

  • bilancio in formato CEE (quello che devono pubblicare le srl per intenderci);
  • rendiconto finanziario e cioè di tutti i flussi di denaro in entrata e in uscita.

Contenuti dell'articolo

I primi passi dell’esempio di business plan in excel: costituzione e investimenti

Per iniziare dobbiamo chiarire quando verrà costituita la società, l’importo del capitale sociale e quando verrà versato.

Per le srl è obbligatorio versare un quarto del capitale sociale al momento della costituzione ma la parte restante può essere versata successivamente senza limiti di tempo.

Può essere creata una semplice tabella di excel come quella che riportiamo a lato con l’indicazione delle date e degli importi del capitale sottoscritto e dei vari versamenti.

tabella excel versamento capitale sociale

Gli investimenti in beni strumentali e l’accensione dei mutui

A seguire dovremo creare un foglio di excel dedicato all’indicazione di tutti gli investimenti che intendiamo realizzare e al calcolo delle quote di ammortamento.

Come si può vedere dalla tabella che riportiamo qui sotto, sarà necessario impostare un po’ di formule ma sarà sufficiente farlo per il primo bene strumentale e poi copiarle per le righe successive.

Lo schema deve contenere la descrizione e la tipologia di investimento effettuato, l’importo al netto dell’IVA, la data di acquisto e il coefficiente di ammortamento in modo da poter calcolare facilmento la quota per ognuno dei cinque anni.

Sulla base della data di acquisto verrà poi riportata l’uscita finanziaria nelle tabelle di cash flow che costruiremo più avanti.

esempio excel investimenti e calcolo ammortamenti

I mutui e il calcolo della rata con excel

A completamento di questo primo passo indicheremo l’importo dei finanziamenti e prestiti di cui avremo bisogno e che andremo a chiedere alla banca.

Sulla base di tutta una serie di dati (importo, data accensione, durata, tasso, periodicità) potremo calcolare l’importo della rata e degli interessi passivi.

Possiamo prendere i dati anche dal piano di ammortamento che è possibile calcolare online oppure da quello che ci fornirà la banca.

È meglio se impostiamo la tabelle con le formule di excel per il calcolo delle rate in modo da poter gestire tutto automaticamente se decideremo di cambiare l’importo del mutuo da chiedere o se vogliamo fare delle simulazioni.

accensione mutui e finanziamenti

Modello business plan in excel dell’attività caratteristica dell’impresa

La definizione dei prodotti e dei prezzi di vendita.

Questa è la fase più importante della costruzione del business plan in quanto ci permetterà di calcolare i costi fissi e variabili complessivi, i fatturati e i flussi di cassa dell’attività caratteristica.

Come prima cosa individueremo i prodotti e servizi oggetto dell’attività ed i relativi prezzi di vendita per ognuno dei cinque anni qualora prevedessimo una loro variazione nel tempo.

Questa tabella conterrà solo i dati da noi immessi, senza effettuare alcun calcolo, ma verranno utilizzati successivamente per il calcolo dei ricavi di ogni articolo e per ogni mese dei cinque anni che prenderemo in esame.

elenco prodotti e servizi e prezzi di vendita

Gli schemi per i costi variabili di acquisto

Dopo aver definito i prezzi di vendita o le tariffe dei servizi erogati dall’impresa, passiamo alla parte relativa ai costi.

L’ideale è creare due tabelle differenti: una per i costi di acquisto degli articoli esclusivamente commercializzati e una per i costi variabili di produzione.

La seconda la vedremo successivamente e sarà un po’ più articolata in quanto andremo a costruire il costo di produzione di ogni prodotto o servizio.

Di seguito vediamo come impostare la tabella dei costi di acquisto, sempre con lo stesso formato di quella dei prezzi di vendita e con l’intestazione che prende automaticamente i nomi dei prodotti dalla prima tabella.

modello di schema dei costi di acquisto

La tabella dei costi per provvigioni e commissioni di vendita

Se l’attività lo richiede, possiamo creare anche una tabella nella quale indicare la percentuale di provvigioni pagate alla rete vendita e/o le commissioni per l’incasso tramite carta di credito, paypal o altri intermediari finanziari.

Sulla base di tali percentuali poi calcoleremo i costi sostenuti per le provvigioni di vendita in percentuale rispetto ai fatturati conseguiti.

modello business plan excel provvigioni

Abbiamo costruito un modello per il calcolo dei costi variabili relativi ai beni che vengono prodotti o ai servizi che vengono erogati.

I costi variabili per le prestazioni di servizi

Anche per i servizi possono essere sostenuti dei costi variabili come ad esempio l’intervento di un free-lance per servizi di grafica o servizi web.

Il caso più classico è sempre quello della produzione di un bene come, ad esempio, un piatto di pasta che richiederà l’utilizzo di 100 gr. di pasta, 50 gr di condimento e 5 cc di olio.

Vediamo la tabella di excel che abbiamo costruito e che, oltre alla solita intestazione che prende i dati dalla prima tabella, riporterà l’elenco di tutti i componenti di costo variabile utilizzati dall’impresa.

Nella colonna di sinistra indicheremo tutti i componenti di costo variabile e cioè le materie prime, i semilavorati, le lavorazioni esterne, la mano d’opera variabile e le spese di trasporto direttamente afferenti alla realizzzione dell’unità di prodotto o servizio.

Per ogni componente indicheremo la tipologi e il prezzo unitario dell’unità di misura che abbiamo scelto per ogni componente, ad esempio il grammo, il litro, il kilo o un’unità di tempo come ora o giornata.

Termineremo poi la compilazione della tabella indicando, per ogni prodotto, le quantità di ogni componente utilizzate per produrlo.

esempio business plan excel calcolo costi variabili

Business plan template in excel per il calcolo dei volumi di vendita

Le tabelle per indicare i volumi di vendita e le rimanenze.

Per il calcolo dei volumi di vendita abbiamo realizzato cinque templates in excel , uno per ogni anno, nei quali inserire i volumi di vendita mensili per ognuno dei nostri prodotti.

Se creiamo una riga nella quale riportare i volumi di produzione (che calcoleremo tra poco), potremo anche calcolare le rimanenze di ogni prodotto a fine anno e, moltiplicandole con i costi di acquisto o di produzione, otterremo il valore delle rimanenze finali per ogni anno.

L’obiettivo è sempre quello di realizzare una struttura che poi ci permetta di apportare qualunque modifica rapidamente e con il conseguente aggiornamento in tempo reale di tutti i dati.

Questa è una delle caratteristiche di excel e che dobbiamo cercare di sfruttare a pieno.

La tavola di excel dei volumi di vendita apparirà come nella figura riportata di seguito:

  • Intestazioni con i nomi dei prodotti riportati automaticamente;
  • colonna di sinistra con il nome dei mesi ed indicazione dell’anno;
  • una matrice nella quale verranno indicati, manualmente o in automatico, i volumi di vendita previsti per ogni prodotto e per ogni mese .

business plan template volumi di vendita

Come calcolare rapidamente e in modo intelligente i volumi di vendita

Come dicevamo in precedenza, sarebbe utile creare una tabella per il calcolo automatico dei volumi , in modo da ottenerli secondo una logica evitando di inserire dati a caso o senza un criterio univoco.

Noi abbiamo creato un template in excel , che riportiamo di seguito, che si basa su informazioni quali il numero di:

  • giorni di apertura;
  • pasti giornalieri (colazione, pranzo e cena sarebbe tre, ad esempio);
  • turni medi che riusciamo a gestire per ogni tavolo durante ogni tipologia di pasto;

Sulla base di tali dati possiamo già ottenere il numero di coperti potenziali a disposizione per ogni mese e, indicandoo la percentuale di riempimento prevista, otterremo il numero di coperti effettivi per ogni mese.

Ovviamente per ogni differente attività potrà essere creata una tabella per il calcolo dei volumi di produzione basata sulle peculiarità di ogni tipo di impresa.

Per concludere, abbiamo indicato la percentuali di clienti che ordinerà ogni portata o bevanda prevista.

Ovviamente ogni cliente ordinerà due, tre o quattro cose e quindi la somma di tutte le percentuali indicate dovrà per forza essere superiore al 100%.

Nella tabella dei volumi di vendita che abbiamo visto prima, riporteremo la formula che moltiplica il totale dei coperti per la percentuale indicata e otterremo il numero di vendite mensili di ogni portata, dolce o bevanda.

Così è come abbiamo impostato il nostro template:

template excel calcolo volumi di vendita

Un template per indicare i volumi di produzione

Sulla base dei volumi di vendita calcoleremo anche i volumi di acquisto e si produzione che, ovviamente, dovranno tener conto delle capacità produttive, logistiche e finanziarie dell’impresa.

In funzione dei macchinari e dei mezzi di produzione installati, l’azienda avrà una capacità produttiva limitata entro un determinato numero di unità.

Lo stesso ragionamento andrà fatto per la logistica in quanto, anche in caso di attività commerciale, i magazzini potranno contenere solo una determinata quantità di beni, prodotti o materie prime.

Anche la capacità di assemblaggio o produzione sarà limitata in funzione del personale dipendente e degli spazi disponibili per svolgere le varie operazioni.

Infine avremo il limite imposto dalle risorse finanziarie disponibili che ci consentiranno l’acquisto di determinate quantità di materie prime o di merci e l’assunzione di un numero limitato di dipendenti.

Tenendo conto di tutti questi fattori ma anche del piano di marketing e quindi della capacità di vendita e distribuzione, dovremo determinare le quantità prodotte o acquistate ed inserirle in un template di excel impostato come quello che mostriamo ora:

template volumi di produzione con excel

Il calcolo di costi, ricavi e il bilancio in Excel

Sulla base dei dai inseriti fino ad ora andremo a calcolare il totale dei costi fissi, dei costi variabili e dei ricavi.

Andremo poi a costruire il bilancio CEE composto da stato patrimoniale e conto economico e il rendiconto finanziario .

Come calcolare il totale dei ricavi o fatturato delle vendite

Come primo passo calcoliamo il fatturato creando uno schema dove, per ogni prodotto e servizio, calcoleremo i ricavi per ogni mese e per ogni anno.

Una volta create le 5 tabelle contenenti i fatturati ne creeremo una riassuntiva con il fatturato mensile e annuale di tutti e cinque gli anni.

Le tabelle dovranno essere impostate come segue e le formule da inserire dovranno essere semplicemente il prodotto dei prezzi di vendita per i volumi di vendita.

Questa tabella sarà ancora più semplice della precedente da calcolare e sarà sufficiente riportare la somma dei fatturati mensili per ogni anno.

Otterremo così il template che riportiamo qui di seguito dove saranno indicati i ricavi mese per mese e anche il fatturato complessivo per ognuno dei 5 anni presi in esame.

Vi ricordiamo di collegare sia le intestazioni dell’anno che quelle dei mesi alla prima tabella in cui compaiono.

Così, se volete cambiare anno oppure la lingua di indicazione dei mesi, sarà possibile farlo cambiandoli solo nella prima tabella.

Ecco di seguito il template di excel da utilizzare per il calcolo dei ricavi complessivi:

template calcolo ricavi analitici del ristorante

Il calcolo dei costi variabili

Così come abbiamo fatto per i ricavi, lo faremo anche per i costi variabili di produzione e di acquisto, moltiplicando i volumi di acquisto e produzione per il prezzo di acquisto o per il costo di produzione.

Excel permette di fare tutto ciò in modo relativamente semplice e veloce.

Sarà sufficiente calcolare la prima formula e poi ricopiarla per i dodici mesi e, infine, ricopiare l’intera colonna a destra per i cinque anni.

Terremo sempre i mesi nella colonna di sinistra e gli anni o i prodotti nella riga in alto della tabella.

Ecco un esempio del modello di calcolo dei costi variabili analitico e complessivo:

business plan per banca excel

Il calcolo dei costi per le provvigioni di vendita

Se vi ricordate, all’inizio abbiamo indicato la percentuale di commissioni o provvigioni di vendita.

Bene, se paghiamo commissioni per l’incasso tramite carta di credito oppure provvigioni ad esercizi convenzionati o strutture che ci mandano i clienti, ora potremo calcolarne facilmente l’importo.

Partendo dai ricavi conseguiti mese per mese, dovremo semplicemente moltiplicarli per le percentuali indicate precedentemente.

È importante che lo schema di excel sia strutturato sempre come i precedenti in modo che risulti facile impostare e ricopiare le formule.

Avremo sempre la lista dei proddotti in alto e dei mesi a sinistra.

Impostiamo la prima formula data dai ricavi per la % prevista e otterremo il costo mensile per provvigioni.

Poi dobbiamo ricopiare la formula verso il basso e, a seguire, l’intera colonna verso destra e otterremo una tabella con i costi mese per mese e prodotto per prodotto relativa al primo anno.

Faremo poi la stessa cosa per tutti e cinque gli anni ottenendo la tabella seguente:

calcolo commissioni e provvigioni di vendita

Il calcolo dei costi fissi con una tabella di excel

Per ottenere i costi fissi non dovremo far riferimento ai volumi di vendita o di produzione ma sarà molto più semplice.

Dovremo solamente creare una tabella con indicate tutte le tipologie di costi fissi suddivise in personale, servizi, godimento beni di terzi e altri oneri di gestione.

Talee suddivisione ci sarà poi utile nella costruzione del bilancio CEE.

Nell’intestazione lungo la prima riga in alto, indicheremo invece i mesi da gennaio a dicembre per tutti e cinque anni consecutivamente.

Andremo poi a indicare, mese per mese, l’importo di ogni tipologia di costo fisso che, se si ripeterà uguale per tutto l’anno, potremo semplicemente ricopiare verso destra.

Vediamo di seguito un pezzo della tabella che andremo a costruire. Non è possibile visualizzarla tutta per ragioni di spazio.

tabella excel costi fissi

Costruiremo poi una tabella riassuntiva nella quale indicare, per ogni tipologia di costo, il totale annuo.

Realizziamo anche una tabella con i flussi di cassa in uscita derivanti dai costi fissi che andremo poi a collegare con quelle realizzate per le entrate, per gli investimenti e per i costi variabili.

schema riassuntivo costi fissi

Ecco come costruire stato patrimoniale e conto economico con Excel

Ora che abbiamo ottenuto tutti i dati dei quali avevamo bisogno e cioè:

  • ammortamenti relativi ai beni strumentali e flussi di cassa in uscita per il loro acquisto;
  • entrate relative ai mutui accesi e calcolo delle rate e interessi passivi;
  • ricavi derivanti dalle vendite e relativi flussi di cassa in entrata;
  • costi variabili per l’acquisto delle merci e per le materie prime e relativo cash flow in uscita;
  • spese per commissioni e provvigioni di vendita;
  • costi fissi per il personale, per i servizi, per il godimento di beni di terzi e eper gli altri oneri di gestione;
  • flussi di cassa in uscita relativi ai costi fissi,

potremo ora iniziare a costruire il bilancio CEE utilizzando excel, composto dal conto economico e dallo stato patrimoniale.

Per la costruzione del bilancio voce per voce realizzeremo un’altra guida specifica perhcè si tratta di un argomento lungo e avolte anche un po’ complesso.

Per chi non ha voglia di aspettare o di impiegare troppo tempo per costruirselo da solo, diamo la possibilità di scaricare un business plan in excel già fatto e costruito da noi.

E per terminare la costruzione del business plan in excel, riportiamo lo schema di conto economico e di stato patrimoniale che abbiamo realizzato e che potrete anche voi provare a costruire utilizzando i dati fino ad ora ottenuti:

modello bilancio excel

Cerca il software business plan specifico per la tua attività , con un esempio completo realizzato da esperti del settore .

software business plan startup

  • Agevolazioni Invitalia
  • Aprire un'impresa
  • Business model canvas
  • Business plan
  • Casa di riposo
  • Come aprire una nuova attività
  • Come fare un business plan
  • Esempio business plan
  • Executive summary
  • Finanziamenti
  • Gestione aziendale
  • Indici di bilancio
  • Linee guida EBA
  • Matrice Raci
  • Quanto costa aprire …
  • Quanto guadagna un'impresa
  • Resto al sud
  • Senza categoria

Ultimi Articoli

  • Come aprire un affittacamere? La nuova guida completa
  • Come aprire un’agenzia di viaggi nel 2024
  • Aprire un’agenzia immobiliare in Italia: costi, guadagni e requisiti.
  • Come aprire una casa vacanze: la guida completa per il 2024
  • La guida completa per aprire una palestra in Italia
  • Come aprire un’impresa edile in Italia? Requisiti, costi e guadagni
  • Come aprire un hotel in Italia: costi, requisiti e business plan
  • Quanto costa aprire una ludoteca: la guida completa

Commenti recenti

  • Marco Sardo su Software business plan stabilimento balneare
  • Federica Testoni su Software business plan parafarmacia
  • Barbara G. su Software business plan parafarmacia
  • Ivo Russo su Software business plan stabilimento balneare
  • Stefano Ventura su Software business plan 2024

Agenzia viaggi Analisi swot Aprire un'attività commerciale aprire una libreria Aprire un b&b Aprire un negozio Aprire un negozio online Aprire un ristorante Aprire un ristorante senza esperienza Bar Bilancio riclassificato Business model canvas Business plan b&b Casa di riposo cash flow Centro estetico Come aprire un bar Come fare un business plan Conto economico riclassificato Costi fissi Costi variabili Criterio finanziario distributore automatico Dscr e-commerce EBITDA Errori busines plan parrucchiere Esempio business plan Executive summary Finanziamenti Finanziamenti casa di riposo glamping Guida turistica Imprenditoria femminile Indici di redditività invitalia Linee guida EBA 2021 Marketing Matrice Raci Organigramma Parrucchiere Piccola azienda agricola Pizzeria Quanto costa aprire quanto costa aprire una palestra Quanto costa aprire un bar Quanto guadagna Quanto guadagna un fisioterapista Quanto guadagna un hotel Quanto guadagna uno psicologo rendiconto finanziario Requisiti b&b requisiti casa di riposo resto al sud Riclassificazione stato patrimoniale Ristorante ROE ROI selfiemployment Software business plan Stabilimento balneare start up innovative template business plan

Privacy Overview

Ora disponibili i moduli per i bandi Invitalia e il software DSCR per il calcolo degli indici di bancabilità! Ignora

Business Plan Excel

Modello Excel per richiesta scoperto c/c Bancario – Parte 1

business plan per banca excel

Gianluca Imperiale

Con questo articolo trattiamo il caso dell’individuazione del Fido Bancario necessario a coprire i fabbisogni a breve, ovvero derivanti dal circolante, per una Start Up operante nel settore Commercio.

Continuiamo  ad utilizzare per semplicità di esposizione il modello di pianificazione economico finanziaria, strutturato su una pianificazione annuale e inserimento di tutti gli Input in un unico foglio di lavoro.

Vi invito ad aprire il file allegato per una miglior comprensione dell’analisi.

Nel foglio di Input è riportato un cruscotto con gli indicatori principali, che ci permette di verificare la loro variazione al modificarsi degli Input.

La società è una s.r.l. , che opera nel settore commercio.

Abbiamo inserito il prezzo unitario e le quantità di vendite annuale, indicando giorni di dilazione e aliquota iva per singolo prodotto.

Attraverso l’indicazione del margine di ricarico, determiniamo i consumi di materie prime .

Inseriamo i  giorni di dilazione dei fornitori e giacenza media magazzino per poter determinare gli acquisti.

Per completare inseriamo: Investimenti e pagamento fornitori, numero dipendenti e retribuzione media, altri costi  con indicazione dei giorni di dilazione.

Sono stati inseriti anche le corrette forme di finanziamento individuate in precedenza a copertura degli Investimenti di medio/lungo termine, portando a 0 l’autofinanziamento (distribuzione utili uguale a utile di esercizio).

Aprendo ora l’Excel siamo in grado fare una prima analisi dell’azienda sulla redditività e in e sulle leve che influenzano lo scoperto di Conto Corrente Bancario.

Per un azienda commerciale le principali leve che agiscono sullo scoperto di fido Bancario,sono un mix delle seguenti poste:

–          Fatturato;

–          Margine di Ricarico;

–          Giorni giacenza magazzino;

–          Giorni dilazione fornitori;

–          Giorni dilazioni clienti.

Iniziamo ad osservare il caso di Partenza:

–          Fatturato : sempre in crescita nei primi 3 anni per poi stabilizzarsi nel 4° e 5° anno;

–          Margine di ricarico:  per il momento abbiamo ipotizzato un margine di ricarico del 30%;

–          Giorni giacenza magazzino: 30 , significa che il magazzino finale sarà pari alla produzione del mese di dicembre;

–          Giorni dilazione Fornitori: 0, ipotizziamo il pagamento cash dei fornitori;

–          Giorni dilazione Clienti: 90, per acquisire quote di mercato ipotizziamo giorni di dilazione concesse ai cliente pari a 3 mesi.

Osservando il modello, già dagli indicatori riportati nel cruscotto sintetico nel foglio Input, si evidenzia:

–          Utile esercizio:  Negativo i primi 2 anni per poi girare positivo a partire dal terzo anno;

–          Banca c/c: nel primo anno presenta una esposizione bancaria  per circa 150.000 €, per poi arrivare ad una esposizione massima di 247.000 € nel quarto anno, dal quinto anno iniza a decrescere.

Per una miglior comprensione di quali siano state le aree aziendali, che hanno provocato un assorbimento di tale liquidità osserviamo il Report di Cash flow.

Gli acquisti relativi agli investimenti, sono pressoché coperti da adeguate forme di finaziamento a medio lungo termine (finanziamento medio lungo termine e capitale sociale.

Lo scoperto di conto corrente è generato dal flusso negativo del circolante.

In particolar modo nel primo anno (inizio attività) e terzo anno (forte incremento dei fatturati) si evidenzia  una variazione negativa delle rimanenze (aumentano gli acquista, in quanto incremento fatturato comporta anche aumento magazzino) e dei crediti commerciali (un aumento del fatturato comporta un aumento dei crediti commerciali).

La variazione dei crediti e delle rimanenze non è contenuta ,dalla variazione positiva per aumento debito verso fornitori, in quanto prevediamo pagamenti Cash ai Fornitori,

In questo caso l’azienda dovrebbe richiedere alla Banca la concessione di uno scoperto di Fido Bancario di circa 250.000 € .

Ipotizzando che la Banca è disposta a riconoscere un fido massimo di 150.000 €, utilizzando il modello tramite analisi di “what if” e lavorando sulle variabili sopra riportate , è necessario determinare il corretto mix per raggiungere un obiettivo di scoperto di max 150.000 €. Il tema sarà affrontato nella seconda parte dell’articolo.

Inizia a scrivere e premi Invio per cercare

Studio Commerciale ALESSIO ASCANELLI

Senza categoria

Modelli Excel – Budget finanziario e Business Plan

di [email protected] · Pubblicato 24 Aprile 2020 · Aggiornato 27 Aprile 2020

business plan per banca excel

Fabbisogno finanziario a breve

Business Plan per la Richiesta del Finanziamento.

Modelli Excel

Scarica Modello Excel Budget di Cassa

Scarica Business Plan Richiesta di Finanziamento

  • Articolo successivo  Tasse, stop fino a settembre e rientro a rate nel 2021: la proposta dei commercialisti – Il Sole 24 ORE
  • Articolo precedente  Vademecum AdE DL n.23 del 08/04/2020
  • Articoli Recenti
  • Articoli Popolari
  • Commenti Recenti

business plan per banca excel

Le scadenze fiscali del 2024

1 Feb, 2024

business plan per banca excel

Pratical Law – news sulle procedure

15 Apr, 2023

Giurisprudenza / SOCIETARIO

S.r.l.s. Società a responsabilità limitata semplificata

13 Apr, 2019

Detrazione IVA nuove regole

26 Feb, 2019

  • dice: Your article helped me a lot, is there any more related...
  • Dang k'y dice: Can you be more specific about the content of your article?...
  • https://www.altalex.com/documents/biblioteca/2019/01/09/piani-nei-diversi-strumenti-della-legge-fallimentare

business plan per banca excel

14 Best Excel Templates for Business in 2024 (Free & Premium)

  • Last updated October 5, 2023

Let’s talk about Excel templates. These pre-made spreadsheets help you improve productivity quickly. In this comprehensive guide, we’ll dive deep into the world of Excel templates, equipping you with the knowledge and tools to streamline your tasks, boost productivity, and make informed decisions.

From understanding what Excel spreadsheet templates are to exploring specialized templates for various industries, we’ve got you covered. Whether you’re a seasoned Excel user or just starting, our friendly yet professional approach will simplify complex concepts and empower you to harness the full power of Excel templates.

What Are Excel Templates?

We provide a host of spreadsheet templates for our readers. And Excel templates are no exception. These pre-designed spreadsheets created to simplify various tasks and processes. They serve as starting points, offering predefined structures, formulas, and formatting. These templates are designed to save you time and effort by eliminating the need to build spreadsheets from scratch.

Key Features of Excel Spreadsheet Templates

  • Structured Layout: Templates come with organized rows and columns tailored to the specific task or use case. For instance, a budget template might include categories for income, expenses, and savings.
  • Predefined Formulas and Functions: Excel spreadsheet templates often include formulas and functions that perform calculations automatically. For example, a mortgage calculator template may already have formulas for calculating monthly payments and interest.
  • Formatting and Styling: Templates feature consistent design, including fonts, colors, and cell borders. This makes your data visually appealing and easy to read.
  • Placeholder Data: Templates often contain placeholder data or instructions to guide you in entering your information. These placeholders help you understand how to use the template effectively.
  • Customizability: While templates provide a structured framework, they are highly customizable. You can modify them to suit your specific needs by adding or removing columns, changing labels, or adjusting formulas.

Common Uses of Excel Templates

  • Budgeting: Excel templates for budgeting help individuals and businesses manage their finances effectively by tracking income and expenses, projecting future financial goals, and analyzing spending patterns.
  • Project Management: Project management templates assist in planning, tracking, and managing projects. They often include Gantt charts, task lists, and progress trackers.
  • Data Analysis: Excel offers templates for data analysis, such as pivot tables, allowing you to quickly summarize and analyze large datasets.
  • Accounting: Accounting templates help businesses maintain accurate financial records, including ledgers, income statements, and balance sheets.
  • Inventory Management: Inventory templates help businesses track stock levels, monitor product sales, and manage inventory turnover.

Types of Excel Templates

Excel spreadsheet templates come in various categories, each designed to address specific needs and tasks. Here are some of the most common types of Excel templates:

Financial Excel Templates

Financial templates are geared towards managing finances, budgeting, and financial analysis. You can make your own cash flow template , or use one that’s already made. Common financial spreadsheets include:

  • Budget Templates: These templates help individuals and businesses create and manage budgets, ensuring that income and expenses are balanced. Check out our top budget templates for Google Sheets .
  • Financial Models: Financial modeling templates are used for forecasting financial performance, especially in business planning and investment analysis.
  • Income Statements: Templates for income statements track revenues and expenses to determine profitability.
  • Balance Sheets: These templates provide a snapshot of a company’s financial position by displaying assets, liabilities, and equity.

Project Management Excel Templates

Project management templates are essential for planning, executing, and monitoring projects. For example, we covered our favorite project status report templates . Other common templates include:

  • Gantt Charts: Gantt chart templates visually represent project schedules, showing tasks, timelines, and dependencies.
  • Project Timelines: These templates offer a simplified view of project milestones and deadlines.
  • Task Tracking Templates: Task tracking templates help teams assign, track, and manage tasks to keep projects on schedule.

Data Analysis Excel Templates

Data analysis templates are invaluable for individuals and businesses working with data. Key templates include:

  • Pivot Tables: Pivot table templates simplify data summarization and analysis, allowing users to create interactive reports.
  • Data Visualization Templates: Templates for charts and graphs help transform raw data into visual representations for easier understanding.
  • Statistical Analysis Templates: Statistical analysis templates include tools for performing statistical tests and calculations.

Personal and Business Excel Templates

Personal and business templates cover a wide range of tasks. We have an article that covers payment receipt templates . Other common personal and business spreadsheets include:

  • To-Do List Templates: These templates help you stay organized by listing tasks and priorities.
  • Invoice Templates: Invoice templates streamline the invoicing process for businesses, including itemized lists and payment tracking.
  • Business Plan Templates: Business plan templates provide structured frameworks for creating comprehensive business plans, helping startups and established companies alike.

Whether you’re managing finances, overseeing a project, analyzing data, or organizing personal tasks, Excel templates offer a time-saving solution to enhance your productivity.

Top 14 Excel Templates for Business

Now, let’s delve into the top Excel templates that can significantly boost your productivity across various domains. We’ll explore each template, highlighting its key features and benefits.

Financial Management Excel Templates

1. financial model.

The Financial Model Excel template is a versatile tool designed to help businesses of all sizes and types manage their finances effectively. Whether you’re a business, a startup , or operating in specific niches like SaaS , E-Commerce , or Marketplace , this template offers comprehensive financial projections, including income statements, balance sheets, and cash flow statements. It’s essential for budgeting, forecasting, and making informed financial decisions.

business plan per banca excel

  • Accurate Projections: Generate precise financial projections for different business scenarios, aiding in strategic planning.
  • Scenario Analysis: Easily assess the impact of various decisions on your financial health by running multiple scenarios.
  • Investor-Ready: Impress investors and stakeholders with professional financial reports and insights.
  • Data Visualization: Utilize charts and graphs to visualize financial trends and make data-driven decisions.

Price: $74-139 (Use code SPoint10 for 10% off)

2. Profit and Loss Statement

The Profit and Loss Statement Excel template is tailored to specific business models, including startups , marketplaces , SaaS , and E-Commerce ventures. It helps you track your revenues, costs, and expenses to calculate your net profit or loss accurately. With clear and customizable categories, you can gain a deep understanding of your business’s financial performance.

business plan per banca excel

  • Business-Specific Tracking: Choose a template that aligns with your business model for precise financial insights.
  • Expense Categorization: Easily categorize expenses for better cost management and identification of cost-saving opportunities.
  • Year-over-Year Comparison: Track your financial performance over time to identify growth trends or areas that need improvement.
  • Tax Preparation: Simplify tax preparation by neatly organizing your income and expenses.

Price: $74 (Use code SPoint10 for 10% off)

3. Revenue Forecasting Tool

The Revenue Forecasting Tool Excel template is indispensable for businesses focused on revenue growth. With different versions tailored to Marketplace , SaaS , E-Commerce , and Agency models, it enables you to project your future revenues based on historical data, market trends, and growth strategies. This tool empowers you to set realistic revenue targets and make informed decisions to achieve them.

business plan per banca excel

  • Data-Driven Projections: Utilize historical data and market insights to generate accurate revenue forecasts.
  • Goal Setting: Set achievable revenue targets and track progress towards your financial goals.
  • Scenario Planning: Assess how changes in pricing, marketing, or sales strategies impact revenue.
  • Informed Decision-Making: Make strategic decisions backed by comprehensive revenue projections.

Price: $46 (Use code SPoint10 for 10% off)

Budgeting and Tracking Excel Templates

4. zero-based budget template.

Zero-based budgeting is a meticulous approach to budgeting where you allocate every dollar of your income to expenses, savings, or investments. The Zero-Based Budget Excel template simplifies the zero-based budgeting process, ensuring that your budget accurately reflects your financial priorities and goals.

business plan per banca excel

  • Financial Clarity: Gain a clear understanding of where your money goes and prioritize spending according to your goals.
  • Savings and Investments: Systematically allocate funds for savings, investments, and debt reduction.
  • Expense Tracking: Monitor daily expenses to identify areas for potential savings.
  • Emergency Fund Planning: Create a buffer for unexpected costs by including an emergency fund category.

Price: $4.99

5. Inventory and Sales Tracking Template

Managing inventory and tracking sales is crucial for businesses, especially those in retail or e-commerce. The Inventory and Sales Tracking Excel template streamlines inventory management, allowing you to efficiently track stock levels, sales, and product performance.

business plan per banca excel

  • Real-Time Inventory: Monitor inventory levels in real-time, ensuring you never run out of stock or overstock products.
  • Sales Analysis: Analyze sales data to identify top-performing products and optimize your product offerings.
  • Cost Control: Keep tabs on inventory costs and prevent financial losses due to mismanagement.
  • Data-Driven Decision-Making: Use sales insights to make informed decisions about restocking, promotions, and pricing strategies.

Price: $19.99

6. Capital Expenditure Planning Template

Capital expenditures (CapEx) are essential for businesses looking to grow and invest in assets like equipment, technology, or infrastructure. This free CapEx Excel template simplifies the planning and tracking of capital expenditures, ensuring efficient allocation of resources.

business plan per banca excel

  • Streamlined Planning: Plan and prioritize capital expenditures in a structured manner.
  • Budget Control: Stay within budget by tracking expenses against planned allocations.
  • ROI Assessment: Evaluate each capital expenditure’s return on investment (ROI) to make informed decisions.
  • Asset Management: Keep a comprehensive record of your business’s assets and their depreciation.

Price: Free!

Investment and Financial Analysis Excel Templates

7. simple investment template.

The Simple Investment Excel template is perfect for individuals or businesses looking to analyze potential investments. It assists in evaluating the financial feasibility of investments, calculating returns, and making informed investment decisions.

business plan per banca excel

  • Investment Evaluation: Assess the attractiveness of various investment opportunities.
  • Risk Analysis: Consider the risks associated with each investment and their impact on returns.
  • Return Calculations: Calculate potential returns, including net present value (NPV) and internal rate of return (IRR).
  • Decision Support: Make well-informed investment choices based on financial analysis.

8. Mortgage Calculator with Amortization Table

Mortgages are a significant financial commitment. This Mortgage Calculator Excel template simplifies mortgage calculations, helping individuals and homeowners understand their loan terms, amortization schedules, and total interest payments.

business plan per banca excel

  • Loan Clarity: Understand your mortgage terms, including interest rates, monthly payments, and loan duration.
  • Amortization Schedule: View the full amortization schedule, tracking principal and interest payments over time.
  • Interest Savings: Explore strategies for paying off your mortgage early to reduce interest costs.
  • Financial Planning: Incorporate mortgage payments into your long-term financial planning.

9. CLV vs. CAC Analysis Template

Customer Lifetime Value (CLV) and Customer Acquisition Cost (CAC) are critical business metrics. The CLV vs. CAC Analysis Excel template simplifies the calculation and analysis of CLV and CAC, aiding in strategic marketing and growth decisions.

business plan per banca excel

  • Customer Profitability: Determine the profitability of acquiring and retaining customers.
  • Marketing Efficiency: Evaluate the effectiveness of marketing campaigns by comparing CAC to CLV.
  • Retention Strategies: Identify opportunities to increase CLV through customer retention and loyalty programs.
  • Data-Driven Marketing: Allocate marketing budgets more efficiently based on CLV and CAC insights.

Data Analysis and Metrics Tracking Excel Templates

10. cohort analysis template.

Cohort analysis is a powerful method for examining user behavior over time. The Cohort Analysis Excel template simplifies the process, helping businesses gain insights into customer retention, engagement, and more.

business plan per banca excel

  • User Segmentation: Group users into cohorts based on signup date or other criteria for focused analysis.
  • Retention Insights: Identify trends in user retention and pinpoint when users drop off.
  • Product Improvement: Use cohort analysis to inform product improvements and marketing strategies.
  • Churn Reduction: Develop strategies to reduce customer churn based on cohort analysis findings.

11. MRR Dashboard Template

Monthly Recurring Revenue (MRR) is a vital metric for subscription-based businesses. The MRR Dashboard Excel template provides a comprehensive dashboard for tracking MRR, analyzing trends, and making data-driven decisions.

business plan per banca excel

  • MRR Overview: Get a real-time overview of your MRR, including new revenue, lost revenue, and net MRR growth.
  • Churn Analysis: Identify reasons for churn and implement strategies to reduce it.
  • Growth Tracking: Monitor your subscription business’s growth and set goals for MRR expansion.
  • Data Visualization: Visualize MRR trends with charts and graphs for easier interpretation.

12. User Engagement Dashboard Template

User engagement is critical for online businesses. The User Engagement Dashboard Excel template provides a user-friendly dashboard for tracking user engagement metrics, analyzing user behavior, and optimizing user experiences.

business plan per banca excel

  • Comprehensive Metrics: Track key engagement metrics such as session duration, bounce rate, and conversion rate.
  • Segmentation: Analyze user engagement based on demographics, devices, or referral sources.
  • Content Performance: Identify high-performing content and optimize the user journey accordingly.
  • Conversion Optimization: Implement strategies to improve user engagement and conversion rates based on insights.

Business Planning and Management Excel Templates

13. software license management tool.

The Software License Management Excel tool simplifies the process for businesses managing software licenses. It allows you to track software licenses, renewal dates, and compliance, ensuring efficient software management.

business plan per banca excel

  • License Tracking: Easily keep track of all software licenses in use across your organization.
  • Renewal Alerts: Identify license renewals timely to prevent interruptions.
  • Cost Control: Avoid unnecessary software purchases and optimize license utilization.
  • Compliance Assurance: Ensure compliance with software licensing agreements to avoid legal issues.

14. Workforce Planning Tool

Effective workforce planning is crucial for businesses of all sizes. The Workforce Planning Excel template streamlines the process by helping you manage employee information, staffing levels, and workforce optimization.

business plan per banca excel

  • Employee Database: Maintain a centralized employee information database, including roles, qualifications, and contact details.
  • Staffing Analysis: Analyze staffing levels and plan for hiring, training, or restructuring as needed.
  • Cost Projections: Estimate labor costs and budgets for workforce expansion or reduction.
  • Scenario Planning: Model various workforce scenarios and their financial implications.

These Excel spreadsheet templates cover a wide range of business and financial needs, making them invaluable tools for improving productivity, making informed decisions, and achieving your goals. Whether you’re a financial analyst, business owner, or simply looking to better manage your finances, Excel templates offer a user-friendly and robust solution.

Best Practices for Excel Templates

Excel spreadsheet templates are powerful tools that can significantly enhance your productivity , but it’s essential to follow best practices to make the most of them. Here are some tips and strategies to help you use Excel templates effectively.

Choose the Right Template

Selecting the appropriate template for your specific task is the first step to success. Consider the following factors when choosing a template:

  • Task Complexity: Ensure the template aligns with the complexity of your task. Simple tasks may require basic templates, while more complex tasks need advanced templates.
  • Customizability: Look for templates that allow customization. Templates that are too rigid may not suit your unique needs.
  • Industry or Use Case: Many templates are designed for specific industries or use cases. For financial tasks, for instance, choose templates tailored to your industry, such as retail, healthcare, or real estate.
  • Scalability: If your task may grow in complexity or data volume, opt for a template that can scale with your needs.

Understand Formulas and Functions

Excel templates often come with built-in formulas and functions to automate calculations. To use these templates effectively, it’s crucial to understand how these formulas work.

  • Learn the Basics: Familiarize yourself with common Excel functions like SUM, AVERAGE, IF, VLOOKUP, and more. These are the building blocks of many templates.
  • Review Formulas: Take time to review the formulas used in the template. Understand how they calculate results and what data they depend on.
  • Customize Formulas: If needed, customize formulas to suit your specific requirements. Modify cell references or add new calculations as necessary.

Input Data Accurately

Accurate data input is essential to obtain meaningful results from Excel spreadsheet templates.

  • Double-Check Data: Ensure all data entered into the template is accurate and error-free. A slight mistake can lead to significant inaccuracies in calculations.
  • Use Data Validation: Implement data validation rules to prevent incorrect data entry. Excel can prompt users when data doesn’t meet specified criteria.
  • Consistent Formatting: Maintain consistent formatting throughout the template. This includes date formats, number formats, and currency symbols.
  • Document Data Sources: Keep track of your data sources, especially if you’re pulling data from external sources. This documentation can help troubleshoot discrepancies later.

Regularly Save and Backup

Excel templates represent valuable work, so protecting your data is essential.

  • Frequent Saving: Save your work regularly to prevent data loss in case of unexpected software crashes or power outages.
  • Version Control: Maintain version control by saving different iterations of your template. Use meaningful file names and dates to track changes.
  • Backup Files: Implement a backup strategy. Regularly create copies of your Excel files and store them in a secure location, whether it’s a cloud service or an external drive.

Understand Template Limitations

Excel spreadsheet templates have limitations, and it’s essential to be aware of them.

  • Data Volume: Excel may not handle very large datasets efficiently. Consider using a database or specialized software for extensive data management.
  • Complexity: Templates have limits in terms of complexity. You might need to consider custom software or consulting with a specialist for more advanced or intricate tasks.
  • Data Security: Be cautious when handling sensitive or confidential data within Excel. Implement password protection and encryption where necessary.

Customize for Your Needs

While templates provide a structured starting point, don’t hesitate to customize them to better suit your unique requirements.

  • Add or Remove Fields: Include additional or remove unnecessary fields to streamline data entry and reporting.
  • Format and Styling: Adjust the template’s formatting and styling to match your preferences and branding guidelines.
  • Automate Repetitive Tasks: Excel allows you to automate repetitive tasks using macros. Learn how to create and use macros to save time.

Stay Updated and Educated

Excel is a continually evolving software, and staying updated with the latest features and best practices can benefit your productivity.

  • Software Updates: Keep your Excel software up-to-date to access new features and security patches.
  • Online Resources: Explore online resources, spreadsheet tutorials , and forums to expand your Excel skills and troubleshoot issues.
  • Advanced Training: Consider advanced Excel training courses or certifications to become an Excel power user.

By following these best practices, you can harness the full potential of Excel spreadsheet templates, streamline your tasks, and make more informed decisions. Excel templates are versatile tools that can save you time and effort, but mastering them requires a combination of knowledge, practice, and attention to detail.

Get Started with the Financial Spreadsheet Template Bundle

Ready to take control of your finances and make smart financial decisions? Our Financial Spreadsheet Template Bundle is the ultimate solution to simplify financial management, investment analysis, and mortgage planning.

business plan per banca excel

This bundle includes five powerful templates that can help you achieve your financial goals with ease:

  • Cryptocurrency Portfolio Tracker: Keep track of your cryptocurrency investments, monitor real-time market prices, and analyze your portfolio’s performance effortlessly.
  • Inventory and Sales Tracking Spreadsheet Template: Optimize your business operations with this template. Efficiently manage inventory, track sales, and make data-driven decisions.
  • Simple Investment Template: Make informed investment choices by analyzing potential returns and risks. This template simplifies investment planning for beginners and experts alike.
  • Extra-Payment Mortgage Calculator: Take control of your mortgage payments and reduce the total interest you pay. This tool helps you plan extra payments to pay off your mortgage faster.
  • Mortgage Calculator Spreadsheet with Amortization Table: Understand your mortgage terms, visualize your amortization schedule, and make sound financial decisions regarding homeownership.

Purchasing these templates individually would cost you more than $69, but with the Financial Spreadsheet Template Bundle , you can access all of them at a fraction of the price. Save over 40% off the list price and embark on your journey to financial success today!

Price: $39.99

Excel templates are your secret weapon for accomplishing tasks faster and more efficiently. With the right template at your fingertips, you can conquer financial challenges, manage projects like a pro, and analyze data with ease. The best part? You don’t need to be an Excel expert to reap the benefits. These templates are designed to simplify your life and make complex tasks feel like a breeze.

So, whether you’re tracking expenses, planning a project, or diving into data analysis, remember that Excel spreadsheet templates are your trusty companions on the journey to productivity and success. Embrace them, customize them, and watch your tasks transform from daunting to doable. Excel templates are your shortcut to getting things done, and the possibilities are endless. Start using them today and take control of your tasks, one spreadsheet at a time!

Most Popular Posts

business plan per banca excel

How To Highlight Duplicates in Google Sheets

a yearly calendar template

Google Sheets Calendar Templates: The 10 Best for 2024

Copy and Paste the code in the code editor

How to Make Multiple Selection in Drop-down Lists in Google Sheets

IF CONTAINS Google Sheets Formulas

Your Guide to IF CONTAINS Google Sheets Functions

Hady ElHady

Hady ElHady

Related posts.

How To Freeze Multiple Rows in Excel (Easy 2024 Guide)

  • Chris Daniel
  • February 8, 2024

How To Move Rows in Excel [3 Simple Methods]

  • December 8, 2023

How To Turn Off Scroll Lock in Excel in 2 Minutes

  • November 28, 2023

An Easy 5-Minute Excel “IF Contains Partial Text” Guide

  • November 23, 2023

Thanks for visiting! We’re happy to answer your spreadsheet questions. We specialize in formulas for Google Sheets, our own spreadsheet templates, and time-saving Excel tips.

Note that we’re supported by our audience. When you purchase through links on our site, we may earn commission at no extra cost to you.

Like what we do? Share this article!

Live chat online

Writing my essay with the top-notch writers!

The writers you are supposed to hire for your cheap essay writer service are accomplished writers. First of all, all of them are highly skilled professionals and have higher academic degrees like Masters and PhDs. Secondly, all the writers have work experience of more than 5 years in this domain of academic writing. They are responsible for

  • Omitting any sign of plagiarism
  • Formatting the draft
  • Delivering order before the allocated deadline

business plan per banca excel

Customer Reviews

business plan per banca excel

Essays service custom writing company - The key to success

Quality is the most important aspect in our work! 96% Return clients; 4,8 out of 5 average quality score; strong quality assurance - double order checking and plagiarism checking.

1555 Lakeside Drive, Oakland

Extra spacious rarely available courtyard facing unit at the Lakeside…

Perfect Essay

business plan per banca excel

offers three types of essay writers: the best available writer aka. standard, a top-level writer, and a premium essay expert. Every class, or type, of an essay writer has its own pros and cons. Depending on the difficulty of your assignment and the deadline, you can choose the desired type of writer to fit in your schedule and budget. We guarantee that every writer will be a subject-matter expert with proper writing skills and background knowledge across all high school, college, and university subjects. Also, we don’t work with undergraduates or dropouts, focusing more on Bachelor, Master, and Doctoral level writers (yes, we offer writers with Ph.D. degrees!)

business plan per banca excel

Finished Papers

Fill up the form and submit

On the order page of our write essay service website, you will be given a form that includes requirements. You will have to fill it up and submit.

How to Write an Essay For Me

Can i trust you with other assignments that aren't essays.

The best way to complete a presentation speech is with a team of professional writers. They have the experience, the knowledge, and ways to impress your prof. Another assignment you can hire us for is an article review. Evaluating someone's work with a grain of salt cannot be easy, especially if it is your first time doing this. To summarize, article reviews are a challenging task. Good that you've found our paper service and can now drop your worries after placing an order. If reading 100-page-long academic articles and digging into every piece of information doesn't sound like something you'd want to do on a Sunday night, hire our essay writing company to do your research proposal. Are you struggling with understanding your professors' directions when it comes to homework assignments? Hire professional writers with years of experience to earn a better grade and impress your parents. Send us the instructions, and your deadline, and you're good to go. We're sure we have a professional paper writer with the skills to complete practically any assignment for you. We only hire native English speakers with a degree and 3+ years of experience, some are even uni professors.

  • Dissertation Chapter - Abstract
  • Dissertation Chapter - Introduction Chapter
  • Dissertation Chapter - Literature Review
  • Dissertation Chapter - Methodology
  • Dissertation Chapter - Results
  • Dissertation Chapter - Discussion
  • Dissertation Chapter - Hypothesis
  • Dissertation Chapter - Conclusion Chapter

Getting an essay writing help in less than 60 seconds

Finished Papers

We do not tolerate any form of plagiarism and use modern software to detect any form of it

How much does an essay cost?

Starting your search for an agency, you need to carefully study the services of each option. There are a lot of specialists in this area, so prices vary in a wide range. But you need to remember that the quality of work directly depends on the cost. Decide immediately what is more important to you - financial savings or the result.

Companies always indicate how much 1000 characters of text costs, so that the client understands what price to expect and whether it is worth continuing to cooperate.

At Essayswriting, it all depends on the timeline you put in it. Professional authors can write an essay in 3 hours, if there is a certain volume, but it must be borne in mind that with such a service the price will be the highest. The cheapest estimate is the work that needs to be done in 14 days. Then 275 words will cost you $ 10, while 3 hours will cost you $ 50. Please, take into consideration that VAT tax is totally included in the mentioned prices. The tax will be charged only from EU customers.

When choosing an agency, try to pay more attention to the level of professionalism, and then evaluate the high cost of work.

Perfect Essay

business plan per banca excel

Who is an essay writer? 3 types of essay writers

business plan per banca excel

Create a form in Word that users can complete or print

In Word, you can create a form that others can fill out and save or print.  To do this, you will start with baseline content in a document, potentially via a form template.  Then you can add content controls for elements such as check boxes, text boxes, date pickers, and drop-down lists. Optionally, these content controls can be linked to database information.  Following are the recommended action steps in sequence.  

Show the Developer tab

In Word, be sure you have the Developer tab displayed in the ribbon.  (See how here:  Show the developer tab .)

Open a template or a blank document on which to base the form

You can start with a template or just start from scratch with a blank document.

Start with a form template

Go to File > New .

In the  Search for online templates  field, type  Forms or the kind of form you want. Then press Enter .

In the displayed results, right-click any item, then select  Create. 

Start with a blank document 

Select Blank document .

Add content to the form

Go to the  Developer  tab Controls section where you can choose controls to add to your document or form. Hover over any icon therein to see what control type it represents. The various control types are described below. You can set properties on a control once it has been inserted.

To delete a content control, right-click it, then select Remove content control  in the pop-up menu. 

Note:  You can print a form that was created via content controls. However, the boxes around the content controls will not print.

Insert a text control

The rich text content control enables users to format text (e.g., bold, italic) and type multiple paragraphs. To limit these capabilities, use the plain text content control . 

Click or tap where you want to insert the control.

Rich text control button

To learn about setting specific properties on these controls, see Set or change properties for content controls .

Insert a picture control

A picture control is most often used for templates, but you can also add a picture control to a form.

Picture control button

Insert a building block control

Use a building block control  when you want users to choose a specific block of text. These are helpful when you need to add different boilerplate text depending on the document's specific purpose. You can create rich text content controls for each version of the boilerplate text, and then use a building block control as the container for the rich text content controls.

building block gallery control

Select Developer and content controls for the building block.

Developer tab showing content controls

Insert a combo box or a drop-down list

In a combo box, users can select from a list of choices that you provide or they can type in their own information. In a drop-down list, users can only select from the list of choices.

combo box button

Select the content control, and then select Properties .

To create a list of choices, select Add under Drop-Down List Properties .

Type a choice in Display Name , such as Yes , No , or Maybe .

Repeat this step until all of the choices are in the drop-down list.

Fill in any other properties that you want.

Note:  If you select the Contents cannot be edited check box, users won’t be able to click a choice.

Insert a date picker

Click or tap where you want to insert the date picker control.

Date picker button

Insert a check box

Click or tap where you want to insert the check box control.

Check box button

Use the legacy form controls

Legacy form controls are for compatibility with older versions of Word and consist of legacy form and Active X controls.

Click or tap where you want to insert a legacy control.

Legacy control button

Select the Legacy Form control or Active X Control that you want to include.

Set or change properties for content controls

Each content control has properties that you can set or change. For example, the Date Picker control offers options for the format you want to use to display the date.

Select the content control that you want to change.

Go to Developer > Properties .

Controls Properties  button

Change the properties that you want.

Add protection to a form

If you want to limit how much others can edit or format a form, use the Restrict Editing command:

Open the form that you want to lock or protect.

Select Developer > Restrict Editing .

Restrict editing button

After selecting restrictions, select Yes, Start Enforcing Protection .

Restrict editing panel

Advanced Tip:

If you want to protect only parts of the document, separate the document into sections and only protect the sections you want.

To do this, choose Select Sections in the Restrict Editing panel. For more info on sections, see Insert a section break .

Sections selector on Resrict sections panel

If the developer tab isn't displayed in the ribbon, see Show the Developer tab .

Open a template or use a blank document

To create a form in Word that others can fill out, start with a template or document and add content controls. Content controls include things like check boxes, text boxes, and drop-down lists. If you’re familiar with databases, these content controls can even be linked to data.

Go to File > New from Template .

New from template option

In Search, type form .

Double-click the template you want to use.

Select File > Save As , and pick a location to save the form.

In Save As , type a file name and then select Save .

Start with a blank document

Go to File > New Document .

New document option

Go to File > Save As .

Go to Developer , and then choose the controls that you want to add to the document or form. To remove a content control, select the control and press Delete. You can set Options on controls once inserted. From Options, you can add entry and exit macros to run when users interact with the controls, as well as list items for combo boxes, .

Adding content controls to your form

In the document, click or tap where you want to add a content control.

On Developer , select Text Box , Check Box , or Combo Box .

Developer tab with content controls

To set specific properties for the control, select Options , and set .

Repeat steps 1 through 3 for each control that you want to add.

Set options

Options let you set common settings, as well as control specific settings. Select a control and then select Options to set up or make changes.

Set common properties.

Select Macro to Run on lets you choose a recorded or custom macro to run on Entry or Exit from the field.

Bookmark Set a unique name or bookmark for each control.

Calculate on exit This forces Word to run or refresh any calculations, such as total price when the user exits the field.

Add Help Text Give hints or instructions for each field.

OK Saves settings and exits the panel.

Cancel Forgets changes and exits the panel.

Set specific properties for a Text box

Type Select form Regular text, Number, Date, Current Date, Current Time, or Calculation.

Default text sets optional instructional text that's displayed in the text box before the user types in the field. Set Text box enabled to allow the user to enter text into the field.

Maximum length sets the length of text that a user can enter. The default is Unlimited .

Text format can set whether text automatically formats to Uppercase , Lowercase , First capital, or Title case .

Text box enabled Lets the user enter text into a field. If there is default text, user text replaces it.

Set specific properties for a Check box .

Default Value Choose between Not checked or checked as default.

Checkbox size Set a size Exactly or Auto to change size as needed.

Check box enabled Lets the user check or clear the text box.

Set specific properties for a Combo box

Drop-down item Type in strings for the list box items. Press + or Enter to add an item to the list.

Items in drop-down list Shows your current list. Select an item and use the up or down arrows to change the order, Press - to remove a selected item.

Drop-down enabled Lets the user open the combo box and make selections.

Protect the form

Go to Developer > Protect Form .

Protect form button on the Developer tab

Note:  To unprotect the form and continue editing, select Protect Form again.

Save and close the form.

Test the form (optional)

If you want, you can test the form before you distribute it.

Protect the form.

Reopen the form, fill it out as the user would, and then save a copy.

Creating fillable forms isn’t available in Word for the web.

You can create the form with the desktop version of Word with the instructions in Create a fillable form .

When you save the document and reopen it in Word for the web, you’ll see the changes you made.

Facebook

Need more help?

Want more options.

Explore subscription benefits, browse training courses, learn how to secure your device, and more.

business plan per banca excel

Microsoft 365 subscription benefits

business plan per banca excel

Microsoft 365 training

business plan per banca excel

Microsoft security

business plan per banca excel

Accessibility center

Communities help you ask and answer questions, give feedback, and hear from experts with rich knowledge.

business plan per banca excel

Ask the Microsoft Community

business plan per banca excel

Microsoft Tech Community

business plan per banca excel

Windows Insiders

Microsoft 365 Insiders

Was this information helpful?

Thank you for your feedback.

IMAGES

  1. excel templates for business plan

    business plan per banca excel

  2. Modelli Business Plan Esempio Excel

    business plan per banca excel

  3. Business Plan come farlo in Excel, esempio con spiegazione. Download software gratuito

    business plan per banca excel

  4. Come fare il Business Plan in Excel? Qui trovi i consigli pratici

    business plan per banca excel

  5. plantilla excel business plan

    business plan per banca excel

  6. Come fare il Business Plan in Excel? Qui trovi i consigli pratici

    business plan per banca excel

VIDEO

  1. PENSIONI GIUGNO 👉 ARRIVATI GLI IMPORTI ❗️ VERIFICALO IN ANTEPRIMA, ORA❗️ ✅

  2. Miglior Business 2024: Scopri il Miglior Business Online del 2024 (Anche se Parti da ZERO) [7V]

  3. Prima Nota TVA R.05, contabilità gratis in excel facile ed intuitiva per tutti

  4. IL BUSINESS PLAN PER MONITORARE

  5. Maestro dell'ANALISI DATI su EXCEL in 10 MINUTI! 💼

COMMENTS

  1. Business Plan per ottenere Finanziamenti Bancari: guida completa 2024

    1. Scarica il Modello GRATUITO per la Parte Descrittiva del Business Plan >> PARTE DESCRITTIVA - Business Plan - Gratuito | PowerPoint << 2. Scarica il Modello GRATUITO per la Parte Numerica del Business Plan >> PARTE NUMERICA - Business Plan - Gratuito | Excel << 3. Acquista la Versione COMPLETA del BUSINESS PLAN 2024 e presentalo in Banca

  2. Free Business Plan Templates in Excel

    Sample 30-60-90-Day Business Plan for Startup in Excel. This 90-day business plan is designed for startup companies to develop a 90-day action plan. This template gives you room to outline the following: main goals and deliverables for each 30-day increment; key business activities; task ownership; and deadlines.

  3. Business Plan Modello ed Esempio Gratuito in Excel

    Esistono molti metodi di sviluppo più o meno efficaci e la rete ne offre innumerevoli.. Il metodo elaborato da Business Plan Excel è frutto di esperienza operativa ultra-ventennale per piccole, medie e grandi Imprese. Il Metodo "Dear Bear" Il metodo, sviluppato in via esclusiva dal Team Bpexcel.it, racchiude 7 criteri basilari da seguire nella compilazione del business plan, nella ...

  4. Modello di Business Plan per Excel

    Devi semplicemente scaricare il modello e riempirlo con i dati dell'impresa; spetterà poi alle funzioni Excel inserite nei rispettivi fogli di calcolo mostrare e salvare i risultati. Modello di Business Plan per Excel

  5. Modelli semplici di business plan gratuiti

    Prova Smartsheet gratuitamente. By Joe Weller | 2 Aprile 2020. In questo articolo abbiamo raccolto una serie di semplici modelli di business plan, tutti scaricabili gratuitamente in formato Word ed Excel. In questa pagina troverete un modello di business plan di una pagina, un semplice business plan per le startup, un modello di business plan ...

  6. Business plan banca: il modello giusto

    11/06/2021 Il business plan per la banca è un elemento in certi casi davvero cruciale, per una start-up, ma anche per un'azienda già avviata. Quando si decide di redigere e presentare un business plan ad una banca è perché si è alla ricerca di finanziamenti per l'impresa. La ricerca di finanziamento può essere necessaria per motivazioni diverse.

  7. Cosa fare quando la banca chiede un business plan

    Il professionista deve conoscere i criteri che la banca utilizza per finanziare o meno un'impresa. È lui che deve verificare che ci siano i presupposti di sostenibilità del progetto. A lui spetta fare la valutazione preliminare, ancor prima di redigere il business plan e inoltrare richiesta alla banca.

  8. Business Plan: How to Create Great Financial Plans in Excel

    Structure of worksheets: Make sure that most worksheets are set up with the same structure. For example, start with a headline in cell B2, years starting in column H, content in row 10. Layout / format of cells: Make sure you use a consistent formatting. For example, Excel provides cell styles - use them.

  9. Business Plan per la richiesta di finanziamento bancario

    Potrebbe interessarti il Pacchetto Istruttoria finanziamenti bancari (2 excel + word) contenente 2 file excel e 1 word utili per la fase preparatoria della documentazione necessaria per la...

  10. Simple Business Plan Template (2024)

    Our simple business plan template covers everything you need to consider when launching a side gig, solo operation or small busi ... $25 per month: Uline: Business cards with Square's free quick ...

  11. Business plan in Excel con esempi e modelli

    In questo articolo ti parlerò di business plan in Excel, facendo riferimento a esempi e modelli già compilati. Ti dirò come riconoscere un buon modello di business plan e come scaricare un modello di business plan da compilare per ottenere un prodotto efficace e di grande impatto.

  12. Business plan: che cosa è, come è strutturato e come averlo

    Un business plan è un documento che ti permette di stabilire la strategia del tuo futuro progetto imprenditoriale e anche di valutarne al meglio il potenziale di redditività. Inoltre, un business plan funge da supporto per una richiesta di finanziamento da parte di una banca, di un'organizzazione di sovvenzione o di investitori privati.

  13. Modello di business plan excel gratis in italiano

    Modello business plan in excel dell'attività caratteristica dell'impresa. Business plan template in excel per il calcolo dei volumi di vendita. Il calcolo di costi, ricavi e il bilancio in Excel. Ecco come costruire stato patrimoniale e conto economico con Excel.

  14. Microcredito: un modello di business plan per ottenerlo

    Finanziamenti per imprese e autonomi: ecco il modello excel per il business plan e le linee guida per intermediari, professionisti del microcredito.

  15. Modello excel per richiesta Finanziamento

    Vi invito ad aprire il file allegato per una miglior comprensione dell'analisi. Modello Excel X Richiesta Fido Bancario. Nel foglio di Input è riportato un cruscotto con gli indicatori principali, che ci permette di verificare la loro variazione al modificarsi degli Input. La società è una s.r.l. , che opera nel settore commercio.

  16. Modelli Excel

    Business Plan per la Richiesta del Finanziamento. Modelli Excel . Scarica Modello Excel Budget di Cassa. Scarica Business Plan Richiesta di Finanziamento. Seguici: Articolo successivo Tasse, stop fino a settembre e rientro a rate nel 2021: la proposta dei commercialisti - Il Sole 24 ORE;

  17. 14 Best Excel Templates for Business in 2024 (Free & Premium)

    6. Capital Expenditure Planning Template. Capital expenditures (CapEx) are essential for businesses looking to grow and invest in assets like equipment, technology, or infrastructure. This free CapEx Excel template simplifies the planning and tracking of capital expenditures, ensuring efficient allocation of resources.

  18. Business Plan Per Banca Excel

    Business Plan Per Banca Excel: We suggest our customers use the original top-level work we provide as a study aid and not as final papers to be submitted in class. Order your custom work and get straight A's. Level: College, High School, University, Master's, Undergraduate.

  19. Business Plan Per Banca Excel

    Business Plan Per Banca Excel. Order preparation While our expert is working on your order, you will be able to communicate with them and have full control over the process. Viola V. Madsen. #20 in Global Rating. 1084 Orders prepared. Place an order. 1 (888)814-4206 1 (888)499-5521.

  20. Business Plan Per Banca Excel

    Business Plan Per Banca Excel, Objective Summary Resume Samples, Research Papers Based In Tanzania, Application Letter For Ccl Leave, Essays Sat Samples, Cheap Movie Review Writer Website Us, Essays Description Person Research papers can be complex, so best to give our essay writing service a bit more time on this one. Luckily, a longer paper ...

  21. Business Plan Per Banca Excel

    Business Plan Per Banca Excel, Higher Computing Science Coursework, Essay My Village Sri Lanka, Top Curriculum Vitae Editing Service Ca, Pay For Chemistry Problem Solving, Essay English Language Funny, Personal Essay Example Grad School I ordered a paper with a 3-day deadline. They delivered it prior to the agreed time.

  22. Business Plan Per Banca Excel

    4.8/5 4.9 (4172 reviews) Jam Operasional (09.00-17.00) +62 813-1717-0136 (Corporate) +62 812-4458-4482 (Recruitment) $ 14.99 Level: College, University, High School, Master's, Undergraduate, PHD Business Plan Per Banca Excel Max Area (sq ft)

  23. Business Plan Per Banca Excel

    Business Plan Per Banca Excel Why choose Us? Level: Master's, University, College, High School, PHD, Undergraduate 4.8/5 464 Customer Reviews 12 Customer reviews Write essay for me and soar high! We always had the trust of our customers, and this is due to the superior quality of our writing.

  24. Create a form in Word that users can complete or print

    Show the Developer tab. If the developer tab isn't displayed in the ribbon, see Show the Developer tab.. Open a template or use a blank document. To create a form in Word that others can fill out, start with a template or document and add content controls.